Vitulano Drugstore Manfredonia nella tana dell’Olimpus, Caputo: “Crediamo al 100% nella salvezza”

Vitulano Drugstore Manfredonia nella tana dell’Olimpus, Caputo: “Crediamo al 100% nella salvezza”

Reduce dalla sconfitta interna rocambolesca con la Came Dosson, il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia a quota due in classifica, sabato 27 novembre p.v., reca visita alla formazione capitolina dell’Olimpus Roma, nella 10° giornata di serie A del campionato di calcio a 5 nazionale.

Al PalaOlgiata si sfidano due delle neopromosse nella massima categoria ma la compagine romana lo è solo sulla carta, potendo vantare di un organico davvero completo ed attrezzato, candidata ad essere una delle prossime squadre indiziate a disputare i playoff. I biancoblu di mister D’Orto, attualmente sono sesti a 16 punti in classifica in coabitazione con il Futsal Pescara, con all’attivo 5 vittorie 1 pareggio e 3 sconfitte. Una di esse è stata subita proprio sette giorni or sono, quando i laziali sono stati sconfitti per 5-1 dell’ItalService Pesaro.

Particolare attenzione per lo spauracchio Marcelinho, pivot dell’Olimpus e della Nazionale Italiana, autore già di 7 reti ma menzione anche per i forti laterali Dimas, Grippi e Nicolodi tra gli altri. Mister Monsignori deve verificare le condizioni fisiche di alcuni calcettisti usciti malconci dalla sfida interna, ma sta preparando al meglio il match, essendo consapevole che i biancocelesti possono giocarsela con tutti, a dispetto della classifica, così come dimostrano i punti conquistati sul parquet dei campioni d’Italia dell’ItalService Pesaro e su quello della Feldi Eboli, finalista della prossima Supercoppa. Rientra dalla squalifica Nicola Cutrignelli.

Ricardo Caputo: “Un’altra volta una gara nella quale nella abbiamo giocato bene, abbiamo avuto un bell’approccio (2-0) e tante occasioni perse per andare in vantaggio più largo e poi appena prendiamo un gol abbiamo un calo mentale con due-tre minuti che usciamo fuori della partita. Secondo me c’è tanto di questo fatto psicologico che quando prendiamo gol ci passa un film in testa delle altre partite giocate bene e perse. Questo secondo me ci sta facendo male. La classifica adesso comincia a preoccuparci. Il morale si risolleva appena arriva la prima vittoria. Crediamo al 100% nella salvezza e continuiamo a lavorare sodo per raggiungere la prima vittoria, perché sappiamo che una volta che arriva tutto cambierà. Si va a Roma sapendo che l’Olimpus è una squadra forte, che sarà una partita complicata ma il mister sta preparando bene questa gara e speriamo di fare una bella prestazione e iniziare da Roma la marcia verso la salvezza”.