Vittoria doveva essere e vittoria è stata: il Catania vince 5-3 a Matera

Vittoria doveva essere e vittoria è stata: il Catania vince 5-3 a Matera

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. E quando devi vincere a tutti i costi, poco importa se hai dovuto recuperare o se hai sofferto più del dovuto contro una squadra, il Matera, imbottita di ragazzini.  Catania ha vinto, ha conquistato tre punti: quello che conta è solo questo. Con la mente più serena, adesso, Marcelo Lombardi potrà preparare la sfida di lunedì alle 20 in casa del Real Dem. Più che mai decisiva, considerando anche gli altri risultati.

A Matera il Catania Calcio a 5 non ha sfornato una grandissima prestazione, anche per la contemporanea assenza, per squalifica, di Marcio Dalcin e Leo Moraes. La notizia del giorno, però, è il ritorno in campo di Marco Marletta assente dalla terza giornata di campionato, ovvero dal 15 ottobre 2016. Un puntello di qualità in più che servirà e come per il rush finale della corsa salvezza. Tornando alla gara, Catania parte malissimo e va sotto 2 a 0 in pochi minuti: la doppietta di Fabiano è una sorta di fulmine a ciel sereno. Catania ci mette un po’ per schiarirsi le idee: Mieli accorcia le distanze, ma il gol di Ladisi riporta avanti di due i padroni di casa.

Prima dell’intervallo va in rete l’argentino Dominguez; una rete che chiude la prima frazione sul 3 a 2 per Matera. Nella ripresa Catania cambia volto e comincia a giocare. Segnano Lombardi, Mieli e ancora Dominguez chiudendo la gara sul risultato di 3 a 5.