Virtus Ciampino battuta 4-1 a Grisignano: per la promozione serve un’impresa

Virtus Ciampino battuta 4-1 a Grisignano: per la promozione serve un’impresa
All’appello del 7 maggio la Virtus non risponde e risulta assente, per tutto il primo tempo il banco che occupa resta desolatamente vuoto e solo nel secondo torna in aula per limitare i danni. Nella gara di ritorno serviranno almeno 3 reti per prolungare il match, meglio ancora uno scarto di 4 per essere direttamente promossi in Elite.
Professor Calabria dovrà richiamare alla massima attenzione le proprie studentesse ed utilizzare questa settimana per prepararsi al meglio in vista dell’ultimo esame della stagione, ma che vale la stagione stessa.

Dopo 40 secondi il Grisignano con Rettore passa in vantaggio, al 4° Nicoli raddoppia con un tiro da fuori che toglie le regnatele all’angolino della porta difesa da Belfiore. La timida reazione giallorossa con la punizione di De Luca che sorvola la traversa, è subito messa a tacere dai tentativi, molto più convincenti, di Turetta e Nicoli, sui quali Belfiore riesce ad opporsi.

A 5 dal termine però capitola ancora di fronte a Nicoli e ad 1.20 dal suono della sirena Turetta mette fine ad un primo tempo da incubo che manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 4-0 in favore delle padroni di casa.

Fortunatamente c’è una ripresa ancora da giocare, nella quale la Virtus riesce ad entrare in campo per una partita ora se non altro più equilibrata.
Fortunatamente ci sono le occasioni di Verrelli, Centola, Signoriello e la traversa di De Luca che regalano alla squadra un po’ più di convinzione.

Fortunatamente c’è l’angolo dal quale Pisello pesca De Luca in area che di testa insacca per il 4-1.
Peccato invece per la seconda traversa di De Luca che avrebbe reso un po’ meno complicata la gara di ritorno, ma in ogni caso fra 7 giorni, al PalaTarquini, servirà una prestazione da 30 e lode per le ragazze di mister Calabria.

Teana Tittoni
Ufficio Stampa A.S.D. Virtus Ciampino