Vincere e dirsi addio: si separano le strade del Cisternino e di Pablo Parrilla

Vincere e dirsi addio: si separano le strade del Cisternino e di Pablo Parrilla

Dirsi addio è sempre difficile, soprattutto quando ci si è amati così tanto. Dopo una stagione trionfale, culminata con l’approdo in serie A e con uno score da far paura, con 18 vittorie all’attivo, 4 pareggi e 2 sconfitte, si dividono le strade della Block Stem Cisternino e di Pablo Hernan Parrilla.
Il mister argentino il prossimo anno non siederà più sulla panchina giallorossa, concludendo dopo una sola stagione il proprio rapporto con la società cistranese, che lo ha amato fortemente e lo ha portato – giustamente  – in trionfo dopo aver fatto quell’impresa festeggiata fino a pochi giorni fa, la promozione.

Una decisione presa di comune accordo dalla dirigenza della Block Stem Cisternino e il tecnico originario di Buenos Aires, che porterà con sé sempre un magnifico ricordo della realtà cistranese: “Si chiude un’annata straordinaria che rimarrà sempre nel mio cuore – ha detto l’ormai ex allenatore del Cisternino -.Quando si vive un rapporto intenso, si cerca di ricordare qualunque attimo, di metterlo in qualche cassetto del proprio cuore e di custodirlo per il resto dei giorni, e così farò io, perché ho capito che Cisternino ha voluto fortemente bene a me e alla mia famiglia quest’anno e non posso che essere grato a questa gente”.
Pablo Hernan Parrilla da oggi sarà libero di stringere qualsiasi accordo con qualsiasi società. Qualsiasi club che sceglierà il tecnico argentino come guida per gli anni futuri, farà un colpo eccezionale: preparato tecnicamente e tatticamente, umile e grintoso, Parrilla ha guidato con successo una squadra che fin dal primo istante ha saputo far leva sempre sulla forza di un gruppo creato a sua immagine e somiglianza.
“Ho passato momento straordinari, ringrazio la dirigenza per avermi concesso l’opportunità di sedermi su questa panchina, i tifosi, per avermi reso fiero del lavoro svolto, i giocatori, per aver creduto nelle mie idee e per avermi tenuto la mano per tutta la stagione, vincendo un campionato faticoso ma tanto spettacolare”, ha chiosato il mister argentino, salutando il pubblico cistranese.

La Block Stem Cisternino coglie l’occasione per salutare Pablo Hernan Parrilla, grande uomo e grande mister, tramite le parole del direttore sportivo, Daniele Perrini: “Quando il rapporto lavorativo si conclude, c’è sempre del dispiacere, ma quello che non terminerà mai è il rapporto che Cisternino ha con mister Parrilla. A lui, a nome della dirigenza, dico grazie, per il lavoro minuzioso ed ottimo svolto in questa stagione, certi che si confermerà anche nelle prossime stagioni come persona vincente”.

Da adesso in poi, la Block Stem Cisternino sarà a lavoro per la prossima stagione, in serie A,  con la società che valuterà diverse figure che potranno rivestire il ruolo di tecnico giallorosso nell’annata 2016/2017.