Vieira-gol, il Kick Off sbanca Pescara e si prende un posto in Final Eight

Vieira-gol, il Kick Off sbanca Pescara e si prende un posto in Final Eight

Doppia festa per la Kick Off che in un solo giorno guadagna tre punti e qualificazione. Decisiva, nella difficilissima trasferta di Pescara (che nel frattempo fa esordire Ellen Castro), la rete nella ripresa di Sofia Vieira. Ora testa al prossimo turno in cui le bianconere ospiteranno la capolista Sinnai.

LA CRONACA – Entra subito nel vivo il match del PalaRigopiano. Triangolazione tra Belli e Vieira con quest’ultima che prova il destro, deviazione della difesa che favorisce Nagy. All’11° Atz ferma il contropiede di Marques e riparte in volata, miracolo dell’estremo difensore di casa. Sul corner che ne consegue, gran tiro di De Oliveira e altra parata di Nagy. Due minuti più tardi destro di Bellucci allontanato dal tuffo di Dibiase. Al 16° buco della difesa bianconera: Castro fa filtrare per Gueli, ma la palla calciata finisce di poco fuori. É nello specchio – invece – la conclusione in contropiede di Vieira, Nagy però si supera di nuovo. Al 18° azione in percussione di Vieira che ne fa fuori due in duello tutto forza e velocità, la palla messa in mezzo è per De Oliveira che con un colpo di tacco sfiora un gol da cineteca.

LA RIPRESA – Pronti, via e il Pescara di rende subito pericoloso con Castro che dopo un numero al limite dell’area, spara alto da buona posizione. Risposta del Kick Off con Belli servita sul lungolinea da capitan Atz, sinistro di prima intenzione sul quale si distende Nagy. Bellucci recupera su Belli e parte 2 contro 1, Atz arriva in chiusura poi il rimpallo favorisce Marranghello, ma l’ex AZ sbaglia l’appoggio per Bellucci che avrebbe colpito a porta vuota. Al 4′ rigore solare negato alla Kick Off: Atz in parallela per Vieira che se ne va in dribbling su Nagy, costretta ad atterrarla in spaccata. Tutto incredibilmente regolare per gli arbitri. All’9 in evidenza ancora Vieira che sguscia via sulla destra e prova il diagonale, fuori. Ma la gioia è solo rimandata per la portoghese che tre minuti più tardi trova il gol del vantaggio con un tap in vincente, dopo di sinistro di Belli non trattenuto da Nagy: 0-1. Il Pescara reagisce con Maione servita da Marranghello, Dibiase sventa tutto in uscita. Puntata insidiosa di Vieira, ma insiste la squadra di casa con Castro che vede e serve Pedace, ipnotizzata in area da una straordinaria Dibiase. Mancano 3′ quando mister Segundo decide di schierare Marranghello come portiere di movimento: Atz e Dibiase (due volte) non inquadrano la porta sguarnita, poi a 7″ dalla sirena Marques spara sulla barriera. Risultato invariato, Vieira match winner.

PESCARA-KICK OFF 0-1
PESCARA: Nagy, Maione, Pedace, Marques, Bellucci, Antonaci, Marranghello, Castro, Plevano, Gueli, D’Ambrosio, Mannavola. All. Segundo
KICK OFF: Dibiase, Atz, Vieira, De Oliveira, Belli, Zacchetti, Demetriou, Iturriaga, Lauri, Pesenti, Perruzza, Salmeri. All. Russo
MARCATRICI: 12° Vieira (K)
AMMONITE: Marranghello (P)
ARBITRI: Gianluca Rutolo (Chieti), Gabriele Gerardi (Pescara) CRONO:Lorenzo Metrangolo (Pescara)