Vacanze finite per il Breganze: domenica la trasferta a Milano contro il Kick Off

Vacanze finite per il Breganze: domenica la trasferta a Milano contro il Kick Off

La lunga pausa è finita ed è tempo di rimettersi in marcia, perché scatta da questa domenica la lunga corsa che porta alle sfide decisive dell’annata. Lo sa bene il Futsal Breganze che, dopo aver salutato il 2016 ad inizio dicembre con il rotondo successo sul Falconara, deve assolutamente rimettersi in moto: come prima, se non più di prima. Perché la compagine berica, fin qui sorpresa della stagione, è chiamata al difficile compito di confermarsi nei quartieri alti della graduatoria e già la sfida di San Donato Milanese è un banco di prova che mette i brividi, vuoi per la lunga pausa natalizia che il calendario ha messo in programma, vuoi perché l’avversario è di quelli da annoverare tra le possibili contendenti al successo finale. La squadra di mister Russo infatti è da anni ai vertici del panorama nostrano del futsal in rosa ed ogni stagione sa aggiungere al proprio roster tasselli di primissima fattura, in grado di innalzare tutto il livello di squadra. Iturriaga quest’anno, ma ancor prima Vieira e Priscilla, sono elementi che non hanno bisogno di presentazione alcuna e fanno sì che il Kick Off anche questa volta lotterà sino alla fine per qualcosa di prestigioso.

In casa Breganze cresce l’attesa per il confronto in terra lombarda: recuperate le acciaccate Navarro e Cerato, riabbracciata in squadra la giovane Prando dopo il felice esordio in azzurro al Quattro Nazioni ad Alcazar de San Juan in Spagna, la truppa vicentina ha ripreso già da un paio di settimane i lavori in palestra a ranghi compatti. Lavori specifici con la palla sempre agli ordini di mister Zanetti, ma anche un richiamo atletico sotto l’occhio vigile del preparatore Camurri, per inserire quel carburante necessario a rimettersi in moto e a giungere al top nelle fasi decisive della stagione, che di fatto sono alle porte. Tanto sudore insomma per non interrompere quel bel filotto di buone prestazioni messe insieme nel vecchio anno e per continuare a stupire a livello nazionale. La sfida con il Kick Off, si diceva, è di quelle che non si possono assolutamente sottovalutare, sia per la posta in palio (punti importanti per la qualificazione alla prossima Final Eight di coppa), sia per lo stimolo della gara come sottolinea mister Zanetti: “abbiamo degli obiettivi in testa e faremo di tutto per raggiungerli, non c’è dubbio. Con le ragazze abbiamo lavorato forte sotto Natale e puntiamo a confermarci tra le grandi del futsal”. Ma per fare questo occorre rimanere umili e faticare quotidianamente in palestra ed in ogni gara, come spiega il tecnico di Marostica: “Nelle ultime settimane abbiamo lavorato con tanta intensità e mi auguro che tutto questo impegno si tramuti poi in risultati positivi in campo. Dobbiamo rimanere concentrati e consapevoli che dobbiamo faticare più delle altre squadra per rimanere al loro livello. Fin da questa domenica quando incontreremo una formazione fortissima, che sul proprio campo parte con tutti i favori del pronostico e sono certo ci renderà la vita difficilissima fin dal fischio d’inizio con la loro proverbiale intensità e ottimo possesso palla.”.