Un’ottima Italia cade 2-1 contro il Portogallo al ‘4 Nazioni’: il post-partita

Un’ottima Italia cade 2-1 contro il Portogallo al ‘4 Nazioni’: il post-partita

L’Italia femminile è stata sconfitta 2-1 dal Portogallo nel suo esordio al torneo ‘Quattro Nazioni’, cui partecipano anche Spagna e Russia. Ecco le dichiarazioni raccolte al termine della sfida del Pabellón Antonio Díaz Miguel di Alcázar de San Juan.


MARIA FONTANA MASCIA, portiere Italia

Sulla prestazione. Credo che abbiamo preparato molto bene la partita, con il tecnico e lo staff. Abbiamo studiato bene i dettagli e siamo riusciti a fare una bella figura.

Su una partita che si sarebbe potuta vincere, con la traversa di Xhaxho sull’1-1. Sono episodi e oggi ci hanno penalizzato, ma il futsal è così e lo sappiamo.

Sulle grandi parate durante la gara. Io non parlo mai di me come singolo, penso che entriamo in campo in quattordici. Sono contenta per le ragazze e per lo staff, noi siamo un gruppo. Questa sconfitta 2-1 non va però assolutamente considerata un punto di arrivo, ma di partenza.

Sulle prossime sfide contro Spagna e Russia. Sono due delle migliori esponenti in assoluto del futsal in rosa, che da loro è partito molti anni fa. Ma anche venerdì e sabato metteremo in campo grinta, voglia e cattiveria agonistica.

JESSICA EXANA, giocatrice Italia


FEDERICA BELLI, giocatrice Italia

L’analisi sulla partita. Abbiamo lavorato molto in fase difensiva e siamo state brave ad attuarla, considerando che non conoscevamo molto bene l’avversario. Poi siamo state un po’ sfortunate, complice la traversa su tiro libero. Ma complessivamente va bene così, abbiamo iniziato bene e siamo comunque contente.