#Under19futsal, verdetti all’orizzonte: la presentazione del turno

24-02-2018
#Under19futsal, verdetti all’orizzonte: la presentazione del turno

Dopo una domenica a ranghi ridotti, il febbraio del campionato di #Under19futsal si chiude con i sedici gironi di nuovo in campo al completo: l’odore di playoff scudetto è già fortissimo nell’aria, la stagione regolare si avvia a passi da gigante verso il rush finale.

 

PROFUMO DI VERDETTI – L’Asti, certo di chiudere in vetta il girone A, è in trasferta con il Val D’Lans, mentre l’Aosta, secondo, sarebbe sicuro dei playoff in caso di successo sul campo del Top Five. Il girone B, archiviato il turno infrasettimanale, propone al Bergamo, di scena in quel di Cornaredo, l’occasione di avvicinare il primato aritmetico, e al Cardano la possibilità, cogliendo almeno un punto con il San Carlo, di staccare un biglietto per la post season. Alla Fenice Veneziamestre basta un pareggio con lo Sporting Altamarca per vincere il girone C, il clou nel gruppo di inseguitrici è tra Came Dosson e Villorba, che può assicurarsi i playoff al pari del Giorgione. Nel girone D, il Padova, in virtù del riposo del Chiuppano, fiuta l’allungo a +4, ma ha di fronte un Cornedo che naviga ai piedi del podio e, come il Bubi, può già centrare i playoff. Nel girone E, il Kaos cerca il quindicesimo acuto con il Sant’Agata, nel frattempo le rivali Imolese e IC Futsal sono impegnate in un derby fondamentale per le gerarchie di altissima classifica, Olimpia Regium ricevuto dal Faventia e a un passo dalla post season. Tre sfide di lusso nel girone F, di fronte le prime sei della classe: Il Rotino capolista, a +5 sulla Poggibonsese, va sul campo della rivale diretta, occhio anche a Siena-Elba e San Giusto-Sangiovannese. Nel girone G, scosso dall’incidente stradale occorso al CUS Ancona, il Cobà difende il primato nel fortino del Buldog Lucrezia. Nel girone H, il Real Dem riposa, il Pescara può, dunque, scoppiare la coppia di capolista, ma deve fare i conti con l’Acqua&Sapone nel derby.

 

MANI SULLO SCETTRO – Alla B&A Sport Orte manca un solo punto per festeggiare il successo nel girone L: i viterbesi lo cercano nella trasferta con la Ternana, il clou di giornata è tra l’Aniene 3Z, che può centrare i playoff – al pari della Lazio -, e l’Olimpus Roma, che li ha già raggiunti. Match da primato nel girone M: Latina e Ferentino, divise da tre lunghezze al primo e al secondo posto del raggruppamento, si sfidano sul campo dei pontini, la Cioli Ariccia Valmontone, impegnata con la Brillante, può approfittarne e accorciare le distanze. Vale la vetta anche San Paolo Cagliari-Sestu, che catalizza le attenzioni nel girone N, Leonardo e Futsal Futbol Cagliari, che attendono rispettivamente Cagliari 2000 e Cagliari, possono inserirsi tra le due battistrada. Il Napoli comanda saldamente il girone P e, in casa del Sandro Abate, cerca la vittoria numero 17, sfida intestina al podio tra il Fuorigrotta e gli Stregoni, che inseguono a -7 il Lollo Caffè e possono assicurarsi la post season. Il riposo del Rogit offre al Cataforio, che riceve la Farmacia Centrale Paola, la chance di agganciare la vetta del girone R, il Bernalda, terzo e già certo dei playoff, attende il Futura. Nel girone S, la capolista Cisternino si è ripresa la vetta col successo sull’Olympique Ostuni nell’anticipo, ma il Capurso, atteso dal big match sul campo del Noicattaro, è a -2 e sogna il controsorpasso, mentre agli Azzurri Conversano, ospitati dal Cassano, servono i tre punti per avere già il biglietto playoff. Fiato sul collo anche per il Barletta, che vuole conservare lo scettro del girone T con l’Altamura e lasciarsi alle spalle il Bisceglie, ricevuto dal Ruvo. Nel girone V, la capolista Maritime è ai box, fari puntati sulla trasferta del Mabbonath con il Siac Messina e su Meta-Mascalucia.