#Under19Futsal: scontro al vertice A&S-Civitella, c’è Signor Prestito-Rutigliano

15-12-2018
#Under19Futsal: scontro al vertice A&S-Civitella, c’è Signor Prestito-Rutigliano

Per alcuni il 2018 è già terminato, ma nel campionato #Under19Futsal, prima della sosta natalizia, in tanti sono ancora chiamati a sudare e regalare spettacolo. La terza domenica di dicembre vede protagonisti 13 dei 16 gironi di categoria, le sfide d’altissima quota sono la costante di un programma gare ricchissimo.

 

GIRI DI BOA – Nel girone B, il Videoton Crema vuole suonare la nona sinfonia nel posticipo di martedì 18 con la Selecao Libertas: le inseguitrici CDM Genova e San Carlo, nel frattempo, si affrontano in terra ligure. Il duello Real Cornaredo-San Biagio Monza catalizza le attenzioni del girone C: il team di Bocelli ospita i Saints Pagnano, per i rossoblù c’è la Domus Bresso. Nel girone D, Giorgione e Vicenza, prima dello scontro diretto prenatalizio, inseguono l’ottavo acuto: duro l’impegno della squadra di Marani in casa dell’Arzignano, mentre i ragazzi di Cavallo attendono l’Atesina. Nel girone E, alla Fenice sono rimasti solamente due punti di margine sulla Maccan Prata: i lagunari, dopo lo stop di Villorba, cercano l’immediata ripartenza, ma devono fare i conti con l’Altamarca, i gialloneri, invece, chiedono strada al Città di Mestre. Il nono turno del girone F mette di fronte quattro delle prime cinque: la Mattagnanese deve fare risultato sul campo del Siena Nord – terzo a -5 con la Poggibonsese – per tenere dietro al giro di boa l’Atlante Grosseto, opposto al Pistoia. Imolese e Italservice Pesaro, dopo essersi annullate nel 2-2 dell’ultimo turno del girone G, cercano di ingranare l’ottava marcia: i rossoblù sfidano il CUS Ancona, rossiniani in trasferta con i Buldog Lucrezia. Nel raggruppamento H, il girone d’andata si chiude con Acqua&Sapone-Civitella, l’attesissimo scontro al vertice a tinte abruzzesi che può dire molto in chiave futura.

 

SNODI – Scontro al vertice anche nel girone L: la Fortitudo Pomezia capolista è di scena nel fortino del Ciampino Anni Nuovi, a -2 insieme a una Cioli ricevuta dalla Virtus Aniene 3Z. Nel girone P, il Fuorigrotta difende il primato con la Feldi Eboli: tra le inseguitrici della squadra di Magalhaes, lunedì c’è il clou Alma Salerno-Lollo Caffè Napoli. Nel girone R, il turno di riposo del Bisignano offre al Cataforio l’occasione di estendere la sua leadership: i reggini attendono la Polisportiva Futura, un risultato pieno determinerebbe il +4 sui cosentini. Momento cruciale nello sviluppo della corsa al vertice del girone S: la Virtus Rutigliano, ancora imbattuta e solidamente al comando, fa visita al Signor Prestito CMB, secondo a -5. Le Aquile Molfetta, dopo lo 0-6 a tavolino con il Ruvo, hanno ceduto lo scettro del girone T alla Salinis: i rosanero, balzati a +2, sono impegnati sul campo della Diaz Bisceglie, per il roster di Catinella in vista 40′ complicatissimi in casa del Polignano, terza forza della classifica. Nel girone V, è testa a testa Meta-Maritime per essere lassù a metà stagione regolare: gli etnei sono ospitati dall’Arcobaleno Ispica, i campioni d’Italia in carica dal Regalbuto.