#Under19futsal, (quasi) tutti in campo: al via altri sei gironi, la presentazione

21-10-2017
#Under19futsal, (quasi) tutti in campo: al via altri sei gironi, la presentazione

Non è ancora la domenica del pienone, ma, nel campionato di #Under19futsal, gli attori hanno quasi completamente occupato il palcoscenico: due settimane dopo la partenza di nove gironi – nei quali si gioca la terza giornata -, è la volta del primo impegno ufficiale per le formazioni dei raggruppamenti E, H, M, R, S e T (il 29 inizia il girone delle sarde, contrassegnato dalla lettera N).

VERTIGINI DA PRIMATO – Nel girone A, duro test per l’Orange Futsal, che riceve l’Aosta, in casa anche le altre due capolista Carmagnola e Val D’Lans, rispettivamente contro Athletic e Città di Asti. Folto il gruppo di battistrada – ben sei – del girone B, ma restare a punteggio pieno diventa sempre più difficile: il big match è Mantova-Real Cornaredo, entrambe a segno nelle prime due uscite stagionali, “non c’è due senza tre” è il ritornello che risuona anche nella mente di San Biagio Monza, San Carlo Sport, Cardano e Bergamo La Torre. A rischio anche l’unità del trio al comando del girone C: Villorba e Sporting Altamarca, entrambe a quota 6, si affrontano, l’altra capolista Fenice Veneziamestre ospita il Nettuno Jesolo. Le vicentine Chiuppano e Cornedo compongono la coppia di testa nel girone D: i biancazzurri ricevono l’Olympia Rovereto, per gli amarantoblu c’è il Futsal Fiemme. Nel poker che domina dall’alto il girone F, il San Giusto riposa, le altre giocano fuori casa: il Futsal Siena gioca a Grosseto con l’Atlante, la Poggibonsese è attesa dal Città di Massa, Il Rotino chiede strada al Gisinti Pistoia.

 

OBIETTIVO CONTINUITÀ – Il denominatore comune anche alle capolista del girone G è la voglia di continuità: obiettivo tris per la Tenax Castelfidardo, che difende il primato dall’assalto dell’Eta Beta, e per il Futsal Cobà, impegnato sul campo dell’Alma Juventus Fano. Nel girone L, spicca lo scontro diretto del PalaMalfatti tra Real Rieti e Virtus Aniene, insieme in testa, l’Olimpus cerca di approfittarne nella trasferta col TC Parioli. Lassù, nel girone P, il dinamico duo risponde al nome di Napoli-Fuorigrotta: il Lollo Caffè cerca il terzo acuto con il Pomigliano, i biancazzurri fanno visita al Sandro Abate. Il plotone al comando del girone V ha cinque unità, due di queste si sfidano nel clou Meta-Mabbonath: l’ambizioso Maritime va sul campo del Real Cefalù, match esterni anche per lo Sporting Catania, impegnato con l’Assoporto Melilli, e per il Regalbuto, che gioca con il Real Parco.