#Under19futsal, quanti big match: la presentazione della domenica

25-11-2017
#Under19futsal, quanti big match: la presentazione della domenica

Il novembre del campionato di #Under19futsal si chiude con una domenica imperdibile: tra capolista già in fuga, primatiste che cercano l’allungo e rivali dallo spirito più battagliero che mai, lo spettacolo, nei sedici gironi di categoria, è una piacevolissima costante.

 

TIRA E MOLLA – Nel girone A, lo scatto dell’Asti è di quelli più che significativi: in ogni caso, il +5 sull’Aosta, che riceve il Top Five, lascia aperto ogni scenario e gli orange, nella sfida con il Val D’Lans, puntano l’ottava meraviglia per tenere a distanza la diretta inseguitrice. Stagione fin qui perfetta anche per il Bergamo La Torre: la capolista del girone B è già a quota 24, ma il big match esterno con il Videoton Crema, terzo, è un bell’ostacolo verso la nona sinfonia. Il San Carlo Sport può approfittarne, deve però fare bottino pieno in casa del Real Cornaredo. Sfida a distanza tra Fenice e Villorba nel girone C: la capolista, scappata a +3 nell’ultimo turno, va sul campo dello Sporting Altamarca, i gialloblù ospitano la Came. Nel girone D, la regina Carrè Chiuppano sconta il weekend di riposo, il Cornedo, in caso di tre punti con il Padova, può compiere il sorpasso. Turno delicato per la coppia in vetta al girone E: l’IC Futsal è impegnato nel derby con l’Imolese, a -3 dalle battistrada, il Kaos Reggio Emilia è atteso da un Sant’Agata che si è appena sbloccato. 40′ da urlo nel girone F: il big match tra Il Rotino e la Poggibonsese, seconda a -3, è imperdibile, per il Futsal Siena c’è la trasferta con l’Elba. Tenax Castelfidardo e Cobà continuano a duellare per il primato del girone G: la capolista, ricevuta dall’Alma Juventus Fano, è a +2 sulla rivale diretta, con una gara in meno e pronta a ospitare il Buldog Lucrezia. Nel girone H, il CUS Molise riposa: il Pescara, nel derby esterno dal profumo di Serie A con l’Acqua&Sapone, sogna l’aggancio in vetta.

 

TESTA E CUORE – C’è un trio lassù nel girone L: l’Orte affronta il testacoda con la Ternana, l’Aniene 3Z gioca martedì 28 in casa dell’Olimpus Roma, mentre la Lazio, con una gara in più delle altre due, sfida l’Active Network. Nel girone M, lo scettro, per ora, è proprietà della Cioli Ariccia Valmontone: i castellani sono attesi dalla trasferta con la Brillante Torrino per difendere il +1 sul Latina, impegnato nel clou tra inseguitrici sul campo del Ferentino. Il Città di Sestu, da solo in vetta al girone N, cerca il pokerissimo con il fanalino di coda Ossi, il San Paolo Cagliari riparte dal derby con il Cagliari 2000. Il Lollo Caffè Napoli, solidamente al comando del girone P, chiede strada, dopo sette successi in sette gare, anche al Sandro Abate, occhi puntati sulla sfida tra la diretta inseguitrice Stregoni Five Soccer e il Fuorigrotta, anch’esso nel treno playoff. Il Rogit, in coabitazione sul gradino più alto del girone R, riposa, l’altra capolista Bernalda, è di scena nel fortino della Polisportiva Futura con l’idea di avvantaggiarsi. Duetto anche in vetta al girone S: il Capurso attende il Noicattaro, a -3 dal primo posto, per gli Azzurri Conversano c’è l’Atletico Cassano. Nel girone T, comanda il Barletta, ospitato dall’Altamura, sono imbattute anche Bisceglie e Manfredonia: i nerazzurri ricevono la visita del Ruvo, i garganici vanno sul campo delle Aquile Molfetta. Nel girone V, il Maritime Augusta insegue il settimo acuto in casa del Giuliano Fiorini, stesso obiettivo per Meta e Mabbonath, impegnate rispettivamente nel fortino del Mascalucia e tra le mura amiche con il Siac Messina.