Live Match

#Under19Futsal, il cerchio si stringe: quattro capolista hanno il match point

22-02-2019
#Under19Futsal, il cerchio si stringe: quattro capolista hanno il match point

Si stringe sempre di più il cerchio nella volata conclusiva della stagione regolare di #Under19Futsal: le capolista difendono quel primato che garantisce l’accesso diretto ai sedicesimi playoff, alle loro spalle è bagarre furiosa per ottenere uno dei quattro posti validi per la prima fase della post season.

L’ORA DELLA VERITÀ – Le corse al vertice e ai playoff si incrociano nel girone A: l’Aosta capolista fa visita al Rhibo Fossano, a -3 dal quinto posto del Top Five, che a sua volta riceve l’Orange Futsal Asti. È l’ora della verità nel girone B: il Videoton Crema, dopo l’eliminazione in Coppa, è ospite del San Carlo Sport, battere la diretta inseguitrice regalerebbe ai lombardi il primato aritmetico. È vicino al traguardo anche il Real Cornaredo, leader del girone C: la squadra di Bocelli affronta il Lecco, terza forza della classifica, e gestisce il +7 sul San Biagio Monza, atteso dall’MGM. Il Giorgione, opposto al Padova, può virtualmente chiudere i conti nel girone D, il gruppo di testa rischia scombussolamenti con gli incroci Cornedo-Arzignano e Olympia Rovereto-Vicenza. La Fenice ha dato lo strappo nel girone E, ma non ha intenzione di rallentare: i lagunari giocano sul campo della Came Dosson, il Villorba, a -6, chiede strada al Miti Vicinalis. Il girone F si concentra sullo scontro al vertice tra la neocapolista Atlante Grosseto e il Siena Nord, nel mezzo c’è una Mattagnanese che, dopo aver perso il trono, cerca riscatto con il Pistoia. I 40′ di Coppa hanno premiato l’Imolese, il duello dei rossoblù con il Pesaro per la supremazia nel girone G, ora, riparte alla pari: la squadra di Andrejic attende il Corinaldo, i rossiniani il CUS Ancona, detentore del terzo gradino del podio. Domenica potenzialmente decisiva nel girone H: l’Acqua&Sapone, a +7 sulla Vis Gubbio, sfida tra le mura amiche proprio gli umbri e insegue quella vittoria necessaria a garantirsi lo scettro.

 

SCENARI IN EVOLUZIONE – Seconda contro prima nel girone L: i 40′ di Lynx Latina-Cioli Ariccia Valmontone catalizzano le attenzioni, può approfittarne un Ciampino Anni Nuovi di scena con il Club Roma. Match point per la Roma nel girone M: ai giallorossi mancano tre punti per assicurarsi il primato, l’occasione arriva nella trasferta con l’Italpol; Real Rieti e Lazio, nel frattempo, si confrontano con Juvenia e New Team. Scenari ancora incerti nel girone N: il Leonardo ha ripreso le redini e progetta la nona sinfonia sul campo del Sestu, il San Paolo Cagliari cerca un risultato positivo nel derby con il Futsal Futbol Cagliari per tenere la scia. Match esterni per Fuorigrotta e Sandro Abate, sempre divise da tre lunghezze: la capolista del girone P è ricevuta dal Lausdomini, gli avellinesi dal Real San Giuseppe. Stesso margine per il Cataforio sul Bisignano nel girone R: i reggini puntano l’Orsa Aliano, i cosentini sono attesi dal Real Rogit, da seguire anche Polistena-Traforo Spadafora. La Virtus Rutigliano viaggia verso la conquista del girone S, ma ha ancora un po’ di strada da fare: i granata affrontano l’Atletico Cassano, la Futura Matera, a -8, è impegnata in casa del Capurso. Manca un ultimo sforzo alla Salinis nel girone T: i rosanero, battendo il Polignano, sarebbero certi del primo posto, le Aquile Molfetta, nel frattempo, fanno visita al Ruvo. Situazione in evoluzione nel girone V: il Meta difende la vetta sul campo dell’Akragas, l’inseguimento di Catania e Maritime passa per le gare contro Real Parco e Mabbonath.