#Under19Futsal, emozioni in vista: Crema-Genova e Fuorigrotta-S.Abate i clou

17-11-2018
#Under19Futsal, emozioni in vista: Crema-Genova e Fuorigrotta-S.Abate i clou

Momento importantissimo nell’autunno della stagione di #Under19Futsal: alla vigilia di una settimana dedicata alla Coppa Italia, la domenica di campionato propone molti incroci tra le big della categoria e promette le consuete emozioni.

 

INSEGUENDO UN SOGNO – Nel girone A, Aosta e L84 viaggiano in coppia e cercano il quinto acuto: i gialloblù attendono il Rhibo Fossano, i volpianesi sono ospiti del Pgs Isola. Videoton Crema-CDM Genova è il big match che può mischiare le carte nel trio di testa del girone B, il San Carlo Sport, ricevuto dal Milano, vuole trarne vantaggio. Trasferta difficile a Lecco per il Real Cornaredo, leader a punteggio pieno del girone C: San Biagio Monza e Cardano, impegnate con MGM e Saints Pagnano, non possono concedersi pause nell’inseguimento alla vetta. Il sesto turno del girone D si è aperto giovedì con il 5-1 dell’Arzignano al Petrarca: i berici, finora sempre vincenti, torneranno ad avere due gare in meno del Giorgione, che può momentaneamente ripristinare il +6 in caso di bottino pieno con l’Atesina. La Fenice ha già operato l’allungo nel girone E: i lagunari ospitano la Came Dosson e gestiscono il +4 sullo Sporting Altamarca, alle prese con la sfida d’alta quota con la Maccan Prata. Obiettivo sei su sei anche per la Mattagnanese, al comando del girone F e di scena a Pistoia: la coppia Poggibonsese-Siena Nord, a -3 dal trono, chiede strada a Sangiovannese e Atlante Grosseto. Il clou del girone G è tra l’ex capolista CUS Ancona e l’Italservice Pesaro, rimasto lassù insieme all’Imolese, a caccia dell’ennesimo acuto sul campo del Corinaldo. Le gare delle regine del girone H, Acqua&Sapone e Civitella, sono state posticipate al 2 dicembre, la sesta giornata inizia con l’anticipo del sabato Tombesi-Foligno.

 

FIATO SOSPESO – Snodi interessanti nel girone L: in attesa del match del 28 novembre tra Pomezia e Lido di Ostia, la Cioli Ariccia Valmontone, nella sfida di cartello con il Lynx Latina, può aggiungere solidità al proprio primato. Il girone M è guidato da un terzetto: Real Rieti e Olimpus giocano sui campi di Sporting Juvenia e Savio, per la Roma sfida interna con l’Italpol. Nel girone N, Ossi San Bartolomeo-South West Sport mette sul piatto lo scettro: San Paolo Cagliari e Leonardo, opposte a Futsal Futbol Cagliari e Città di Sestu, vigilano con interesse le due posizioni più nobili del podio. Il girone P trattiene il fiato per i 40′ tra Fuorigrotta e Sandro Abate, finora sempre vincenti in un avvio di stagione perfetto: il Napoli, ricevuto dal CUS Molise, sogna l’assalto alla vetta. Il Bisignano, nonostante lo stop dell’ultimo turno, guida sempre il girone R e cerca la reazione immediata con il Real Rogit: la diretta inseguitrice Cataforio, a -2, torna in scena e fa visita all’Orsa Aliano. Nel girone S, la Virtus Rutigliano, dopo aver battuto mercoledì il Sammichele, riceve il Capurso con l’obiettivo di aggiungere altri tre punti a un percorso netto, per la Futura Matera, distante tre lunghezze, c’è il derby con il Real Team Matera. La Salinis, capolista del girone T, è attesa dal Ruvo, alle Aquile Molfetta, seconda forza del raggruppamento, tocca l’ostacolo Futsal Barletta. Nel girone V, dopo l’infrasettimanale, pensieri rivolti alla nona giornata: il Meta, sul campo del Mabbonath, punta l’ottava sinfonia al pari del Catania, che fa i conti con il Real Cefalù; il Maritime Augusta tiene il ritmo delle etnee, ma ha bisogno di fare risultato in casa del Mascalucia.