Live Match

#Under19Futsal: Cataforio e Salinis in fuga, Leonardo e Meta in vetta

27-01-2019
#Under19Futsal: Cataforio e Salinis in fuga, Leonardo e Meta in vetta

L’ultima domenica di gennaio mescola ulteriormente gli scenari del campionato #Under19Futsal: nei tredici gironi in campo, lo spettacolo tra le grandi tocca livelli elevatissimi, tra fughe e primati che cambiano.

SENZA OSTACOLI – Nel girone B, CDM Genova e San Carlo accorciano sul Videoton Crema, ai box per il turno di riposo: i liguri piegano di misura il Milano, +2 nello score per i lombardi sul Bagnolo. Scenario simile nel girone C: in attesa del testacoda tra MGM e Real Cornaredo, rinviato al 3 febbraio, il San Biagio Monza si impone sui Saints Pagnano e sale a -1 dalla vetta. Il Giorgione passa anche sul campo dell’Olympia Rovereto e conserva una solida leadership nel girone D: a -5 dal team di Marani c’è sempre il Cornedo, che riprende la marcia con il pokerissimo all’Atesina. Lo scontro al vertice del girone E certifica l’allungo della Fenice Veneziamestre: i lagunari regolano 6-3 la Maccan Prata e volano a +5 sui gialloneri, scavalcati al secondo posto da un Villorba a segno con il Città di Mestre. Nel girone F, la Mattagnanese fa la voce grossa nel big match in casa della Poggibonsese e tiene a distanza l’Atlante Grosseto, che batte largamente il Prato. Imolese e Italservice Pesaro, regine del girone G, non conoscono ostacoli: i ragazzi di Andrejic bussano nove volte nella trasferta di Cesena, 12 le reti dei rossiniani al Sant’Agata. Nel girone H, in attesa dell’Acqua&Sapone – posticipata al 4 febbraio la trasferta con il Città di Chieti -, la Vis Gubbio fa suo il derby umbro con il Foligno e, come sette giorni fa, si porta a -3 dai nerazzurri.

 

FUGHE E RIBALTONI – Situazione in divenire anche nella bagarre tra le big del girone L: la Cioli giocherà il 30 con il Lido di Ostia, il Ciampino Anni Nuovi, intanto, supera la Mirafin e aggancia lassù i castellani. Il recupero dell’ottava giornata riconsegna al Leonardo il comando del girone N: i gialloneri hanno la meglio del Futsal Futbol Cagliari ed effettuano il controsorpasso sul San Paolo Cagliari. Il Fuorigrotta torna con tre punti dal fortino del Real San Giuseppe e continua a guidare da solo il girone P, sospeso sul 3-0 il match tra l’inseguitrice diretta Sandro Abate e il Marigliano. Le supersfide del girone R proiettano in fuga il Cataforio: i reggini mostrano i muscoli al Polistena e balzano a +6 sul Bisignano, rallentato sul 2-2 dal Bernalda. Nel girone S, la Virtus Rutigliano tocca quota 40 con il blitz di Matera: il Real Team si arrende alla capolista, i cugini della Futura vincono sul campo del Guardia Perticara e tengono la scia. È fuga anche per la Salinis nel girone T: i rosanero battono 4-1 le Aquile Molfetta, ora a -7 dal trono e con il fiato sul collo dell’Eraclio. Cambio della guardia sul gradino più alto del girone V: il 3-2 nel clou del diciottesimo turno con il Maritime permette al Meta di sopravanzare i campioni d’Italia in carica.