#Under19futsal, big match e sogni di vertice: la presentazione del turno

03-02-2018
#Under19futsal, big match e sogni di vertice: la presentazione del turno

Il primo mese del 2018 ha regalato spettacolo e ha deciso le trentadue squadre che continueranno a inseguire il sogno Coppa Italia, ma, nel campionato di #Under19futsal, non c’è tempo per le pause: febbraio inizia con una domenica dai molteplici spunti di interesse in ciascuno dei sedici gironi di categoria, due giorni più tardi scatta il secondo turno della corsa alla coccarda tricolore.

 

BOLLENTI SPIRITI – Nel girone A, big match all’orizzonte: l’Asti è una macchina perfetta, nel fortino della L84, diretta inseguitrice, gli orange hanno l’occasione di blindare ulteriormente il primato. Solidissimo anche il Bergamo nel girone B: la capolista si presenta sul campo dei Saints Pagnano con un largo +9 sul Cardano, ricevuto dal fanalino di coda Sportdinamic. Stesso discorso per la Fenice, regina del girone C: per i lagunari c’è il derby esterno con il Città di Mestre, il Giorgione, scivolato a -10 nell’ultimo turno, riparte dalla trasferta con il Nettuno Jesolo. Nel girone D, la classifica lassù è cortissima: il Padova è salito al comando e gioca fuori casa contro l’Olympia Rovereto, match esterno, con il Futsal Fiemme, anche per il Carrè Chiuppano, secondo, mentre il Bubi riposa. Il girone E promette emozioni con il big match Imolese-Kaos Reggio Emilia: i padroni di casa scrutano i blugranata a -6, è una tappa chiave nella lotta al vertice. Nel girone F, Il Rotino si prepara al testacoda con l’Atlante Grosseto: nella coppia di inseguitrici, il Siena è ai box, la Poggibonsese, invece, sfida il San Giusto, quarta forza del raggruppamento. Prima contro terza nel girone G: Cobà-Tenax Castelfidardo catalizza le attenzioni, nel mezzo c’è un Corinaldo ospitato dall’Eta Beta. Giochi di potere apertissimi nel girone H: il Real Dem, impegnato con l’Acqua&Sapone, comanda a +3 – e una gara in più – sul Pescara, che attende lo Chaminade.

 

COGLI L’ATTIMO – La B&A Sport Orte, leader indiscussa del girone L, progetta il 14 su 14 con il TC Parioli: la diretta inseguitrice Aniene 3Z chiede strada alla Ternana per non lasciar scappare ancora i viterbesi e tenere a distanza l’Olimpus, atteso dal clou con lo Sporting Juvenia. Nel girone M, c’è il testacoda Forte Colleferro-Axed Latina: per i pontini è un’occasione d’oro, perchè le rivali Lido di Ostia e Ferentino si affronteranno nel posticipo del 18. Leonardo-Città di Sestu completa il nono turno del girone N, con gli ospiti che possono riprendersi lo scettro. L’imbattuto Napoli punta l’Athletic Football per continuare la marcia in vetta al girone P: a -7 dal Lollo Caffè stazionano gli Stregoni, che se la vedono con la Feldi Eboli. Nel girone R, sfida a distanza Rogit-Cataforio: la capolista riceve lo Shaolin, la rivale più prossima affronta l’Avis Policoro. Il riposo del Capurso offre a Cisternino e Noicattaro la chance di volare, magari in coppia, sul gradino più alto del podio del girone S: i giallorossi attendono gli Azzurri Conversano, che vogliono avvicinarsi al podio, mentre i baresi cercano i tre punti con il Sammichele. Nel girone T, il Barletta capolista ospita la Salinis e difende il +2 sul Bisceglie, impegnato con l’Eraclio. Snodo cruciale nella corsa al primato del girone V: Maritime-Meta, appaiate a quota 39, sono l’una contro l’altra sul campo dei megaresi in 40′ imperdibili.