#Under19futsal: big a confronto, la presentazione della domenica

02-12-2017
#Under19futsal: big a confronto, la presentazione della domenica

Inizia dicembre e parte anche la volata finale del girone d’andata nella stagione regolare di #Under19futsal: le prime quattro di ogni raggruppamento accederanno al primo turno della Coppa Italia di categoria, trofeo che si assegnerà a marzo con la collaudata formula della Final Eight.

SUPER DOMENICA – Nel girone A, l’Asti continua a fare storia a sé: in casa del CDM Genova, gli orange vogliono suonare la nona sinfonia. L’Aosta, a -5, non molla la presa, ma deve fare risultato sul campo del Città di Asti. Nel girone B, la perfezione, finora, è un sostantivo associabile solo al Bergamo La Torre: nella sfida interna con il Cornaredo, la capolista punta il dieci su dieci, in contemporanea il big match tra le inseguitrici San Carlo e Cardano. Domenica chiave nel girone C: il gap tra Fenice Veneziamestre e Villorba si è ampliato a 6 punti, lo scontro diretto sul campo dei lagunari può ulteriormente modificarlo. Sfida a (breve) distanza per il duetto al comando del girone D, impegnata in Alto Adige: il Chiuppano fa visita alla Bassa Atesina, il Bubi Merano attende a domicilio il Futsal Fiemme. Nel girone E, il clou è tra il Kaos Reggio Emilia, nuova capolista solitaria, e l’IC Futsal, a -3 dal primato dopo il k.o. nel derby, ma i riflettori sono puntati anche su Imolese-Olimpia Regium, le altre due squadre a quota 15 in scia ai blugranata. Il Rotino, solidamente lassù nel girone F, riposa, le inseguitrici possono accorciare: da seguire Futsal Siena-Sangiovannese, la Poggibonsese, terza, ospita l’Elba 97. Rischia di scoppiare la coppia al vertice del girone G: la Tenax Castelfidardo sconta il turno di riposo, il Cobà, atteso sul campo dell’Eta Beta, può allungare. Scenario identico nel girone H: il Pescara, a punteggio pieno, non gioca, il CUS Molise cerca lo scatto con il Real Dem, sul gradino più basso del podio a -6 dalle battistrada e una gara in meno.

 

VITA DA BIG – Domenica favolosa nel girone L: Virtus Aniene 3Z e Lazio si affrontano nel fortino dei gialloblù, in scia a biancocelesti e a una B&A Sport Orte attesa dal derby esterno con l’Active Network. Nel girone M, il ritiro del Gymnastic Fondi, e il conseguente annullamento di tutte le gare finora disputate dai gialloblù, ha ridisegnato la classifica: in testa c’è l’Axed Latina, che però riposa. Il Ferentino, impegnato sul campo del Ciampino Anni Nuovi, ha la chance di salire sul trono, sorpasso possibile anche per la Cioli Ariccia Valmontone, opposta allo Spinaceto. Domenica di riposo per il girone N, che tornerà a dare spettacolo tra una settimana. Il Napoli, a punteggio pieno nel girone P, progetto il nono acuto in casa del Reghinna Minor, per gli Stregoni, a -3 dal Lollo Caffè, c’è la gara a Salerno con l’Alma. Bernalda-Real Rogit è il clou del girone R: l’Orsa Aliano, che brama il primato del Rasulo Edilizia al pari dei bianconeri, ha l’ostico confronto interno con la Polisportiva Futura. Nel turno di riposo della capolista Azzurri Conversano, in tre sognano il sorpasso in vetta al girone S: due delle inseguitrici, Cisternino e Capurso, si affrontano, la Virtus Noicattaro sfida il Polignano. Il Barletta, al comando del girone T, si prepara a ricevere l’Eraclio e ha nel mirino la sesta vittoria in stagione, a -3 pressa un Bisceglie che va a Manfredonia. Nel girone V, resiste il trio di regine: per il Maritime Augusta c’è il Regalbuto, Meta nel fortino amico col Catania, al Mabbonath tocca l’impegno sul campo del Giuliano Fiorini.