#Under19futsal, assalti alla vetta: la presentazione della domenica

09-12-2017
#Under19futsal, assalti alla vetta: la presentazione della domenica

Nessun dorma. È questo l’imperativo nell’accavallarsi di emozioni della stagione regolare di #Under19futsal: sia chi ha un primato solido, sia chi deve difenderlo ogni settimana dagli assalti delle inseguitrici, non può distrarsi un secondo in un campionato bellissimo.

 

ESAMI AL TOP – Nel girone A, l’Asti, varcato il tetto degli 80 gol realizzati, studia per il dieci e lode nel derby con il Città di Asti: l’Aosta è sempre a -5 dagli orange, per restare ancora in scia ha bisogno di battere l’Olympic. San Carlo Sport-Bergamo, nel girone B, suona già come l’ultima chiamata per mettere in discussione la leadership degli ospiti, finora inavvicinabili: la diretta inseguitrice staziona a -7 dalla capolista insieme al Cardano, che ospita il fanalino di coda Selecao Libertas. La Fenice, regina del girone C, fa visita a un Maccan Prata in zona playoff, obiettivo tre punti per sfruttare lo scontro diretto tra le rivali: il Giorgione, che ha scavalcato al secondo posto il Villorba, è atteso proprio dai gialloblù. Prosegue la sfida a distanza Chiuppano-Bubi nel girone D: il Carrè riceve il Padova, che insegue a -2 le battistrada e sogna il sorpasso, meranesi in trasferta a Cornedo nell’altro big match. Altro esame duro per il Kaos Reggio Emilia, in vetta al girone E: i blugranata sono ospitati dall’Olimpia Regium, mentre l’Imolese, seconda, va sul campo dell’Oleodinamica Forlivese. Il Rotino, battistrada del girone F, torna in scena, dopo il riposo, in casa dell’Elba, per il Futsal Siena, a -2 dal primato, c’è la sfida esterna con il Prato. Nel girone G, il Futsal Cobà cerca l’ottavo acuto con il Pesaro: nella coppia di inseguitrici, la Tenax riposa, mentre il Corinaldo gioca sul campo dell’Alma Juventus Fano. Real Dem-Pescara è il clou del girone H, il CUS Molise, lassù insieme ai piccoli Delfini, sconta il turno di riposo.

 

INCROCI PERICOLOSI – Nel girone L, sfide intrecciate tra le prime quattro: occhi puntati sui 40’ tra la capolista B&A Sport Orte e la Virtus Aniene 3Z, a -3 dai viterbesi insieme a una Lazio attesa dal confronto interno con l’Olimpus. La Cioli Ariccia Valmontone si è ripresa la vetta del girone M e vuole confermarla nel testacoda con la Forte Colleferro; stuzzica l’interesse Mirafin-Latina, con gli ospiti secondi insieme a un Ferentino che riposa. Dopo la settimana di pausa, riparte il girone N: il Città di Sestu difende il primato con l’Ossi, il San Paolo Cagliari è atteso dal derby con il Cagliari 2000 per tenere il passo. Nel girone P, il Napoli non sembra conoscere ostacoli: per raggiungere il dieci su dieci, il Lollo Caffè ha l’arduo compito di battere il Fuorigrotta, ma occhio anche all’altra sfida di cartello tra Stregoni e Marigliano. Nel girone R, può separarsi la coppia di capolista: il Bernalda riposa, il Rogit, con una partita in meno dell’avversaria diretta, cerca l’allungo con l’Orsa Aliano, che, a sua volta, potrebbe operare il doppio sorpasso in vetta. Stessa situazione nel girone S: il Noicattaro è ai box, il Cisternino punta il +3 in casa del Polignano. Nel girone T, obiettivo settebello per il Barletta in quel di Ruvo, mentre il Bisceglie, secondo a tre lunghezze dalla capolista, ospita il Giovinazzo, terza forza del raggruppamento. Trasferte per il trio al comando del girone V: il Maritime, dopo l’indimenticabile sabato con Falcao, affronta l’impegno – classifica alla mano – più difficile con il Mascalucia, Mabbonath e Meta hanno due sfide Real con Cefalù e Parco.