Under 21: Di Pierro non basta, Futsal Bisceglie k.o. con il Cisternino

Under 21: Di Pierro non basta, Futsal Bisceglie k.o. con il Cisternino

Battuta d’arresto casalinga per il Futsal Bisceglie under 21 che cede 3-2 contro la Block Stem Cisternino nel match d’andata degli ottavi di finale dei playoff scudetto di categoria.

Mister Di Chiano deve fare a meno di Natale Di Benedetto, squalificato, e degli infortunati di lungo corso: Losito e Murolo, affidandosi a Graziani tra i pali, Ferrucci, Di Pierro, Sasso ed Acquaviva. Sul fronte opposto assente per squalificato il talentuoso capitano Baron. L’avvio di gara dei nerazzurri è positivo, dopo 2’18’’ ci vuole un superlativo intervento del nazionale Lupinella sul tiro di Ferrucci, mentre al 3’46’’ Nicolantonio Di Benedetto non impatta per una questione di attimi l’assist di Acquaviva. All’11’52’’ sale in cattedra l’estremo difensore biscegliese Graziani, bravissimo a respingere il tiro di Sicilia. Scampato il pericolo il Futsal Bisceglie si riversa dalle parti di Lupinella ed al 15’33’’ passa in vantaggio con Di Pierro, abile a depositare in rete l’imbucata di Acquaviva. Sulle ali dell’entusiasmo i locali continuano a pigiare sull’acceleratore, ma prima Lupinella, poi Lisi negano la gioia del gol a Valente e Acquaviva.

Nella ripresa, dopo quattro minuti, il Cisternino perviene al pareggio con Ricci che approfitta di un errore di impostazione biscegliese sugli sviluppi di un calcio d’angolo e infila Graziani con una precisa conclusione. Al 5’ la conclusione di Ferrucci lambisce l’incrocio dei pali, mentre all’11’29’’ Graziani devia in corner la conclusione di Ricci. Sul susseguente calcio d’angolo gli ospiti passano in vantaggio con Cardone. A questo punto, i neroazzurri alzano il baricentro ed al 14’05’’ Lupinella, aiutato dal palo, respinge la conclusione di Acquaviva.  Due minuti dopo il Cisternino si porta sul 3-1 con Lisi, ben servito da Semeraro. I nerazzurri sembrano accusare il colpo ed al 17’58’’ Sicilia centra il palo pieno a Graziani battuto. Ferrucci e compagni riprendono il pallino del gioco ed al 18’32’’ Di Pierro riapre nuovamente il discorso qualificazione con un preciso fendente che supera Lupinella. Per il laterale classe ’95 si tratta della ventiduesima rete stagionale, la sesta in questi playoff. I nerazzurri credono nel pareggio, ma gli ospiti chiudono tutti gli spazi sino al suono della sirena.

La sconfitta casalinga non pregiudica le speranze qualificazione ai quarti di finale del Futsal Bisceglie. Domenica prossima 30 aprile, fischio d’inizio ore 11, capitan Sasso e soci saranno di scena al “Pala Todisco” di Cisternino dove sarà battaglia sportiva dal primo all’ultimo secondo.

FUTSAL BISCEGLIE – BLOCK STEM CISTERNINO 2-3 (1-0 p.t.)

FUTSAL BISCEGLIE: Vitale, Mariano, Di Pierro, Sasso, Altamura, Di Benedetto, Annese, Ferrucci, Di Terlizzi, Acquaviva, Valente, Graziani. All: Di Chiano

BLOCK STEM CISTERNINO: Lupinella, Lisi, Ricci, Semeraro, De Michele, Zingrino, Palmisano, Correia, Ferrara, Cardone, Sicilia. All: Bruno

MARCATORI: 15’33’’ p.t. Di Pierro (B); 4’12’’ s.t. Ricci (C), 11’31’’ Cardone (C),  16’37’’ Lisi (C), 18’32’’ Di Pierro (B)

AMMONITI: Lisi (C),  Lupinella (C), Acquaviva (B)

ESPULSI: Al 20’s.t. Valente (B)

ARBITRI: Maglietta (Bari), Buzzacchino (Taranto). CRONO: Giannelli (Bari)

 

Ufficio stampa Asd Futsal Bisceglie

stampa@futsalbisceglie.it