Under 19, tutti i risultati del weekend di gare: è fuga per History e Junior Domitia

15-03-2021
Under 19, tutti i risultati del weekend di gare: è fuga per History e Junior Domitia

Non si è giocato su tutti i campi questa domenica, ma sono comunque tanti i risultati interessanti di questo fine settimana. Scopriamoli insieme uno ad uno.

Due nette vittorie nella quarta giornata del Girone A: l’Aosta si impone 11-1 sulla Top Five, il Val D’Lans 1-9 sul campo della Taurianese ed entrambe risalgono a due lunghezze di distanza dall’L84 capolista che osservava il turno di riposo.

Nel Girone B proseguono a braccetto Elledì Fossano e Orange Futsal: il Fossano supera 7-4 il CDM, mentre l’Asti vince a Genova 2-10 sul Città di Giardino Marassi. Domenica prossima lo scontro diretto in vetta.

Il Girone C, che si prepara per il turno infrasettimanale spalmato fra mercoledì e giovedì, è guidato dal Lecco che ha battuto il Saints Pagnano 3-5 nello scontro al vertice. Hanno così recuperato terreno San Carlo e Morbegno, vincitori delle sfide con Pavia e Milano.

Il Villorba continua la marcia a punteggio pieno nel Girone D: con lo 0-6 sul campo del Monticano i veneti tengono a debita distanza il Giorgione che vince di misura sul campo dell’Altamarca. 3-3, invece, fra Belluno e Miti Vicinalis.

Un terzetto al comando del Girone E: Arzignano, Carrè Chiuppano e Cornedo superano rispettivamente Pressana, Verona e Cuore e Avanzi delineando così una nuova geografia di classifica.

Rinviata al 24 marzo Fenice Veneziamestre-Syn Bios Petrarca, vittorie per Antenore Sport nel derby con il Padova e del Murazze sulla Luparense: al comando del Girone F c’è l’Antenore.

Nel Girone G il Bissuola batte il Pordenone e stacca l’Udine City, il cui match in casa del Maccan è stato rinviato. Bene il Marco Polo che ottiene la prima vittoria in casa del Manzano.

Il 25 marzo andrà in scena Aposa-X Martiri, ma nel frattempo nel Girone H l’OR Reggio Emilia continua la sua corsa a punteggio pieno battendo a domicilio il San Marino Academy. Tiene botta il Cesena con un netto 12-5 sul Sassuolo.

Nel Girone I è il Città di Massa a guidare la classifica dopo il successo sul Gisinti Pistoia. I bianconeri hanno però una giornata in più della San Giovannese che con tre gare e nove punti, tiene il passo battendo il Firenze.

Una gara rinviata al 24 marzo nel Girone L (Corinaldo-Rimini) mentre il Cus Ancona stende 12-1 il Cagli e Pesaro-Pietralcroce finisce 5-5. Italservice ancora prima a 7 punti, inseguita a distanza ravvicinata dal terzetto Ancona-Rimini-Corinaldo.

La Vis Gubbio va in fuga nel Girone M: gli umbri battono 12-3 il Potenza Picena e scavano un solco di 5 lunghezze in classifica. 4-0 Askl-Cobà e 3-4 Grottaccia-Recanati i risultati degli altri incontri.

Sporting Hornets e Ternana si rispondono a distanza nel Girone N: la Ternana ha battuto 2-3 la Nordovest ed è rimasta in scia allo Sporting Hornets che con un 1-11 ha tenuto la testa della classifica. Bene la Lazio nel derby con Olimpus Roma.

Vola in solitaria l’History Roma 3Z che batte 0-4 l’Aniene e sale +6 sul Ciampino Anni Nuovi battuto 9-5 dall’Eur Massimo. Nell’altro match di giornata del Girone O il Real Ciampino batte 7-1 lo Sporting Marconi.

Solo una gara giocata nel weekend del Girone P: il Città di Anzio viene sconfitto in casa 3-5 dal Todis Lido di Ostia. Rinviata al 25 marzo Colleferro-Cioli, al sei aprile Pomezia-Roma.

Rinviate le gare previste domenica scorsa del Girone R, il prossimo turno di campionato è in programma l’11 aprile. Perciò di fatto le prossime partite saranno quelle della terza giornata tabellate per il 25 marzo Mediterranea-Leonardo e per il 31 marzo Jasnagora-360GG.

Nel Girone S lo Junior Domitia si impone con un netto 6-1 sullo Sporting Venafro scavando un grande solco in classifica: sono 6 i punti di vantaggio sulla coppia formata da Alma Salerno (che riposava) e Città di Chieti, vincitore 3-5 sul campo de La Fenice.

Combattutissimo il Girone T: con lo 0-9 sul campo del Sammichele l’Itria si prende la vetta con sei punti, inseguito a una lunghezza dal Futsal Noci che fa 3-3 con il Volare Polignano, a sua volta a 4 punti assieme al Barletta (che riposava).

Il triangolare siciliano, cioè il Girone V, osservava una settimana di riposo visto il rinvio al 6 aprile della sfida Regalbuto-Meta Catania che resta il prossimo impegno da calendario.