Live Match

Under 19, si riparte con 15 gironi: Grosseto-Gubbio e Cioli-Ciampino i clou

11-01-2020
Under 19, si riparte con 15 gironi: Grosseto-Gubbio e Cioli-Ciampino i clou

Anno e decade nuovi, stesse emozioni in vista: la regular season del campionato Under 19 si affaccia al 2020 con una domenica che coinvolge quindici dei diciassette gironi della categoria regina del futsal giovanile.

RIPARTENZA DI SLANCIO Nel girone A, sfida a distanza tra le battistrada: L84 e Orange Futsal Asti ospitano rispettivamente Top Five e Sportiamo, entrambe in corsa per i playoff scudetto. Nel girone B, il San Carlo riparte dalla trasferta con la Domus Bresso: turno importante per i milanesi, chiamati ad approfittare dello scontro diretto tra Videoton Crema e Selecao Libertas, titolari degli altri due gradini del podio. Nel girone C, la Fenice prepara l’insidioso impegno esterno col Petrarca con un obiettivo: il Giorgione riposa, i lagunari possono ripristinare il +6 sul secondo posto. Real Arzignano a caccia del decimo acuto nel girone D: i berici affrontano il Cuore e Avanzi e difendono il +4 sull’Olympia Rovereto, ricevuto dal Bubi Merano. Villorba saldamente al timone del girone E: i ragazzi di De Martin attendono il Palmanova, il big match tra le rivali è Miti Vicinalis-Canottieri Belluno. Atlante Grosseto-Vis Gubbio è il clou del girone F: i biancorossi hanno una lunghezza di margine sugli umbri al pari della Sangiovannese, di scena con il Città di Massa. Torna a infiammarsi la corsa al vertice del girone H: l’Italservice Pesaro capolista gioca con il Cobà, per Corinaldo e Torfit Castelfidardo gli ostacoli sono Grottaccia e CUS Ancona. Nel girone L, è duello serrato tra AcquaeSapone e Tombesi: i nerazzurri chiedono strada al CUS Molise, per gli ortonesi c’è il Futsal Vasto.

OBIETTIVO RISCATTO L’History Roma 3Z punta a proseguire il percorso netto nel girone M contro lo Sporting Juvenia: nel gruppo all’inseguimento dei gialloblù, spicca l’incrocio tra Italpol e Real Rieti. Nel girone N, riflettori puntati su Cioli Feros-Ciampino Anni Nuovi: i castellani vantano un +5 sugli aeroportuali al pari della Roma campione d’Italia in carica, attesa dalla Mirafin. Nel girone R, il Fuorigrotta ha incassato il primo stop nel recupero col Limatola: i biancazzurri puntano all’immediato riscatto, ma scrutano il Monday Night d’alta quota con il Real San Giuseppe, terzo a -1 da una Feldi Eboli ingaggiata al San Gerardo Potenza. L’undicesimo turno del girone S, iniziato con il 5-4 della Siac Messina al Real Rogit, propone al Lamezia capolista la trasferta di lunedì con il Cosenza, chiudono il quadro Bovalino-Polistena e Futura-Bisignano. Nel girone T, l’Atletico Cassano, dopo aver toccato quota 30, cerca continuità con il Soccer Altamura e ha la possibilità di trarre vantaggio da Signor Prestito CMB-Itria. Il Futsal Capurso, archiviato il primo k.o., vuole tornare a correre contro il Futbol Cinco Bisceglie: la regina del girone V si ritrova a -2 le Aquile Molfetta, che ricevono la Diaz Bisceglie. Nel girone Z, dopo il confronto di Coppa, è ancora Meta-Regalbuto: tra gli etnei e il roster di Campagna c’è il Mascalucia, che guarda al match con il GEAR Sport.