Under 19, parte la terza edizione: domenica il primo turno in 15 gironi

05-10-2019
Under 19, parte la terza edizione: domenica il primo turno in 15 gironi

In principio fu il Maritime Augusta, poi è stata la volta della Roma C5. Nelle prime due stagioni, il campionato Under 19 ha mostrato al grande pubblico il meglio del calcio a 5 giovanile italiano, la terza edizione promette di seguire la falsariga delle precedenti: domenica 6 ottobre scatta la regular season in 15 dei 17 gironi di categoria, le emozioni sono assicurate.

SUBITO BIG MATCH L’Orange Futsal Asti, finalista scudetto dello scorso anno, inizia il suo cammino nel girone A sul campo del CDM Genova. Il girone B propone subito l’incrocio tra due compagini che nel 2018-2019 dominarono i rispettivi raggruppamenti, Real Cornaredo e Videoton Crema. Risultò implacabile in regular season anche il Futsal Giorgione, il primo impegno dei biancorossi nel girone C è sul campo della Gifema Diavoli. Il girone D ospita l’Arzignano, pronto a debuttare con il Futsal Atesina, nel girone E il clou del turno inaugurale è Villorba-Maccan Prata. La Mattagnanese, reduce dall’approdo ai quarti playoff, esordisce nel girone F in quel di Prato, occhio anche ad Atlante Grosseto-Pistoia. Le prime squadre sono state le protagoniste del futsal del Bel Paese negli ultimi due anni, le giovanili tenteranno di emulare le gesta dei compagni più grandi: nel girone H, l’Italservice Pesaro fronteggia il Futsal Askl, nel girone L, invece, c’è l’Acqua&Sapone Unigross, che prepara la trasferta con il Futsal Vasto.

ESORDIO COI FIOCCHI Grande curiosità intorno ai raggruppamenti che coinvolgono le compagini laziali: nel girone M, la Lazio parte dal match interno con lo Sporting Juvenia, nel girone N la difesa del tricolore della Roma inizia sulle rive del Tirreno dal Real Terracina. Il Fuorigrotta approccia al girone R con l’impegno sul campo del Parete, per il Sandro Abate c’è la Junior Domitia. Nel girone S, fari puntati sul Cataforio, che attende la Siac Messina, nel girone T i 40′ più intriganti oppongono Futura Matera e Atletico Cassano. Entrambe, nella passata stagione, chiusero alle spalle della Virtus Rutigliano, inserita nel girone V e attesa dall’esordio interno con il Giovinazzo. Nel girone Z, attenzioni focalizzate sul Meta Catania, che comincia la sua avventura con l’Assoporto Melilli. Il girone G e il girone P prenderanno il via domenica 3 novembre, nel frattempo, è l’ora di mettersi comodi e godersi lo spettacolo.