Under 19, la Roma “vede” lo Scudetto: 5-0 all’Orange Futsal nella finale di andata

09-06-2019
Under 19, la Roma “vede” lo Scudetto: 5-0 all’Orange Futsal nella finale di andata

La Roma C5 si aggiudica nettamente la finale di andata del Campionato nazionale Under 19 e si avvicina allo scudetto di categoria. Al Palazzetto dello Sport di Frascati (Roma), nell’epilogo dei playoff, i ragazzi di Emanuele Di Vittorio stendono 5-0 l’Orange Futsal e – per laurearsi campioni d’Italia – potranno anche permettersi di perdere con quattro gol di scarto nella sfida di ritorno, in programma sabato prossimo ad Asti davanti alle telecamere di Sportitalia.

Senza lo squalificato Ibrahim Ghouati, il grande ex, il primo tempo scorre via abbastanza equilibrato, anche se i padroni di casa riescono a chiuderlo in vantaggio grazie a Iacobelli, che al secondo tentativo infila Morando dopo aver qualche minuto prima centrato il palo.

Nella ripresa i Giallorossi si scatenano e giocano la partita perfetta. Capitan Pagno, con due reti nello spazio di 17 secondi, orienta il match dalla parte della Roma, che poi “bussa” altre due volte, con Garcia e Luizinho. La squadra piemontese, guidata dall’argentino Patané, non riesce a trovare lo spunto vincente per il gol della bandiera. La Roma vince nettamente e tiene vivo il sogno del double, dopo aver vinto anche la Coppa Italia a Faenza.

ROMA C5-ORANGE FUTSAL ASTI 5-0 s.t. (1-0 p.t.)
ROMA C5: Lo Conte, Pagno, Donadoni, Luizinho, Garcia
, Pirrocco, Giaquinto, Teramo F., Senna, Teramo S., Iacobelli, Caique. All. Di Vittorio
ORANGE FUTSAL ASTI: Morando, Rivella, Sanfilippo, Vitellaro, Del Bianco, Francalanci, Curallo, Giuliani, Scavino, Ghobrani, Choury, Gallina, Montauro. All. Patané
MARCATORI: 9’44” p.t. Iacobelli (R), 3’39” s.t. e 3’56” Pagno (R), 7’29” Garcia (R), 16’08” Luizinho (R)
AMMONITI: Pirrocco (R)
ARBITRI: Luca Rosciarelli (Orvieto), Alberto Casadei (Cesena) CRONO: Daniele Intoppa (Roma 2)

UNDER 19 – PLAYOFF
SEDICESIMI

LEONARDO-SAN PAOLO CAGLIARI 6-6 (and. 7-4)
ORANGE FUTSAL ASTI-OR REGGIO EMILIA 7-2 (6-4)
VIDEOTON CREMA-SAN BIAGIO MONZA 1-6 (3-3)
REAL CORNAREDO-MATTAGNANESE 7-7 d.t.s. (2-4)
FUTSAL GIORGIONE-FUTSAL VILLORBA 3-2 (4-6)
FENICE VENEZIAMESTRE-ITALSERVICE PESARO 3-4 (5-2)
SIENA NORD-L84 6-5 (2-6)
IMOLESE KAOS-REAL ARZIGNANO 6-1 (2-3)
ACQUA&SAPONE UNIGROSS-VIRTUS ANIENE 3Z 6-5 d.t.r. (2-2)
CIOLI ARICCIA VALMONTONE-FELDI EBOLI 5-0 (1-1)
ROMA C5-CITTÀ DI CHIETI 3-0 (4-0)
FUTSAL FUORIGROTTA-REAL ROGIT 7-1 (9-0)
CATAFORIO-FUTURA MATERA 7-3 (6-6)
VIRTUS RUTIGLIANO-GIOVINAZZO 7-3 (2-3)
SALINIS-LAZIO 4-6 (4-3)
META CATANIA BRICOCITY-CATANIA 1-2 (2-0)

OTTAVI
MATTAGNANESE-LEONARDO 8-7 (and. 4-4)
SAN BIAGIO MONZA-ORANGE FUTSAL ASTI 2-7 (1-6)
FENICE VENEZIAMESTRE-FUTSAL VILLORBA 4-1 (4-3)
IMOLESE KAOS-L84 6-3 (4-4)
CATAFORIO-META CATANIA BRICOCITY 6-5 (0-2)
LAZIO-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 7-3 (5-6)
FUTSAL FUORIGROTTA-ROMA C5 1-6 (2-4)
VIRTUS RUTIGLIANO-CIOLI ARICCIA VALMONTONE 1-3 (4-5)

QUARTI
MATTAGNANESE-ORANGE FUTSAL ASTI 2-4 (and. 2-7)
IMOLESE KAOS-FENICE VENEZIAMESTRE 5-5 d.t.r. (2-4)
LAZIO-META CATANIA BRICOCITY 4-3 (2-1)
ROMA C5-CIOLI ARICCIA VALMONTONE 2-4 (3-0)

SEMIFINALI
FENICE VENEZIAMESTRE-ORANGE FUTSAL ASTI 4-2 (and. 1-5)
LAZIO-ROMA C5 2-1 (1-6)

FINALE – ANDATA (rit. 15/06)
ROMA C5-ORANGE FUTSAL ASTI (5-0, )