Under 19: L84, Roma e Futura Matera sole in vetta. Futsal Villorba in fuga

24-11-2019
Under 19: L84, Roma e Futura Matera sole in vetta. Futsal Villorba in fuga

L’ultima domenica di novembre ritocca ulteriormente le gerarchie nei diciassette gironi del campionato Under 19, che regala spettacolo prima del secondo turno infrasettimanale del 2019-2020.

NOVITÀ E CONFERME Lo scontro al vertice del girone A premia la L84: i volpianesi si impongono 2-1 ad Asti, restano a punteggio pieno e volano a +3 sull’Orange Futsal. Secondo pari interno di fila per il San Carlo, che non sfrutta al massimo il turno di riposo del Videoton Crema: i milanesi fanno 5-5 con la Selecao Libertas, raggiunta al terzo posto del girone B da Saints Pagnano e San Biagio Monza. Prosegue la marcia della Fenice nel girone C: i lagunari suonano la nona sinfonia col Padova, il Giorgione continua l’inseguimento grazie al settebello sul Bissuola. Sa solo vincere, nel girone D, anche l’Arzignano: i berici passano a Schio e tengono a distanza l’Olympia Rovereto, corsaro con il Carrè Chiuppano. Villorba in fuga nel girone E: la formazione di De Martin batte 6-1 il Miti Vicinalis e spedisce gli avversari di giornata a -6 dal trono. Si forma una coppia in vetta al girone F: in attesa dell’Atlante Grosseto, il cui match col Massa si giocherà l’8 dicembre, la Sangiovannese fa bottino pieno in casa della Poggibonsese e affianca lassù i biancorossi. Posizioni invariate ai piani alti del girone G: l’Imolese doma il Faventia, a -2 ci sono sempre Cesena e OR Reggio Emilia, a segno contro Sant’Agata e Mantova. Il secondo stop in regular season costa all’Eta Beta l’aggancio in vetta dell’Italservice Pesaro, forza 7 sul Cagli: i fanesi cadono 3-2 nella trasferta con il Corinaldo, ora a -1 dalle due battistrada del girone H. La nona giornata costituisce un triello al comando del girone L: AcquaeSapone e Tombesi impattano sull’1-1 nel big match, la Chaminade, ok a Celano, raggiunge a quota 23 nerazzurri e ortonesi.

NO STOP L’History Roma 3Z non conosce soste nel girone M: i gialloblù superano anche l’ostacolo Lido di Ostia, l’Italpol cala il pokerissimo all’Active e stacca sia i ragazzi di Grassi sia un Cybertel Aniene k.o. a Rieti. Allungo Roma nel girone N: i campioni d’Italia mostrano i muscoli alla Forte Colleferro, Pomezia battuto e sorpassato in quel di Ariccia dalla Cioli Feros. Quarto acuto nel girone P per il Futsal Futbol Cagliari, che regola 5-1 il Leonardo, vincono tra le mura amiche anche Monastir e San Paolo. Fuorigrotta sempre più leader del girone R: i biancazzurri si impongono 5-0 sulla Feldi Eboli, scavalcata da un Real San Giuseppe che doma il Sandro Abate. Nel girone S non si gioca per l’allerta meteo, nel girone T emerge la Futura Matera: il team di Maremonti fa suo il derby con il Real Team e sale a +3 sull’Atletico Cassano, sconfitto dal Futsal Noci. Viaggia a vele spiegate il Capurso nel girone V: il 4-2 di Manfredonia conferma l’ampio margine di Mazzilli e compagni su Aquile Molfetta, Futsal Bisceglie e Giovinazzo. Brillanti in trasferta le regine del girone Z: il Meta ne fa 13 al Kalat, il Regalbuto coglie tre punti in casa del Cefalù.