Live Match

Under 19, domani si torna in campo: tutti i match in programma

10-04-2021
Under 19, domani si torna in campo: tutti i match in programma

Siamo pronti a gustarci un’altra domenica di fuoco per il Campionato Under 19: scopriamo insieme tutti gli scontri di questo 10 aprile.

Nel girone A L84, che guida con cinque punti di vantaggio sull’Aosta va a far visita all’Atletico Taurinense, ultimo della classe e ancora senza punti. Nell’altro match di giornata, sfida per il secondo posto fra due squadre appaiate a 10 punti: l’Aosta riceve il Val D’Lans.

Turno di riposo, nel girone B per la capolista Orange. Proverà così ad accorciare la classifica (ora è a -6) l’Elledi Fossano che ospita in casa il fanalino di coda Tigullio. Città di Giardino Marassi-CDM Futsal è il derby ligure che vale il terzo posto.

Siamo già alla 12esima giornata per il girone C con il Lecco che sta dominando a punteggio pieno dopo aver giocato 9 partite che è chiamato al turno di riposo. Occhio, quindi, al tentativo di risalire la classifica del San Carlo Sport: ma la sfida al Morbegno è insidiosa. Sportsteam-Milano e Saints Pagnano-Pavia gli altri due match in programma.

Rinviato il super big match fra il Villorba e il Giorgione, l’ottava giornata del girone D presenta Monticano-Canottieri Belluno e Sporting Altamarca-Miti Vicinalis.

Tempo di partitone nel girone E con la capolista Arzignano che sfida al PalaTezze la seconda della classe, il Cornedo. Spettatore interessato il Carrè Chiuppano che vincendo con il Cuore e Avanzi potrebbe tornare in corsa prepotentemente. Verona-Pressana è l’altro incontro di questa 8a tornata.

Anche nel girone Fsembra essere arrivato il momento della resa dei conti. La Fenice Veneziamestre, prima della classe, ospita l’Antenore Sport Padova, seconda in classifica con velleità di ribaltare gli equilibri e le gerarchie.

Prima in classifica nel girone G, il Bissuola cercherà di battere il Manzano e allungare in classifica sull’Udine City, chiamato ad affrontare fuori casa l’insidioso Pordenone. Maccan Prata-Marco Polo è sfida fra le ultime due del gruppo friulano.

Scendendo lo Stivale in zona emiliano-romagnola, nel girone H l’Olimpia Regium, ancora capofila, proverà a ripartire dopo il netto ko maturato con l’X Martiri. La squadra di Reggio Emilia ospita però l’ostico Aposa. Più “morbido” l’impegno del Cesena che riceve in casa il San Marino, ultimo in classifica. Chiude il turno Sassuolo-X Martiri.

Un solo match in programma per il girone I: rinviate Prato-Massa e Sangiovannese-Pistoia, si gioca solo a Firenze dove arriva il Pontedera.

Se l’Italservice Pesaro vuole avere ancora velleità di primo posto, dovrà necessariamente vincere lo scontro con la capolista Corinaldo, valida per l’ottava giornata del girone L.Proverà a sfruttare eventuali passi falsi il Cus Ancona che riceve il Pietralcroce. Mentre Rimini-Cagli è sfida di bassa classifica.

Non sembra avere problemi il Vis Gubbio che viaggia a punteggio pieno (21 punti, 7 vittorie su 7) e nell’ottava giornata fa visita al Grottaccia, penultimo. Il girone M presenta inoltre Recanati-Cobà e ASKL-Potenza Picena.

Sfilando in zona laziale, il girone N visto il rinvio di Lazio-Hornets, presenta ancora un quadro della classifica molto combattuto. Turno sulla carta favorevole alla Ternana che vincendo contro il Real Fabrica potrebbe mettere pressione alle altre rivali. Occasione buona anche per la Nordovest che fa però visita all’Olimpus Roma.

L’Eur Massimo, nuova capolista del girone O (ha però una giornata in più dell’History) ospita al To Live il Real Ciampino, mentre il 3Z a Ciampino ci va, per sfidare l’Anni Nuovi. Aniene-Marconi è sfida fra le ultime.

Prosegue a distanza il testa a testa fra la Roma e la Cioli Ariccia: i giallorossi, che guidano il girone P se ne vanno ad Anzio, mentre i castellani attendono al PalaKilgour il Lido di Ostia. Chiude l’ottava giornata Forte Colleferro-Fortitudo Pomezia.

Ancora qualche giorno di attesa per il girone R: il 15 aprile si gioca Jasnagora-Mediterranea, il 19 360GG-Leonardo.

La battaglia per il primo posto del girone S prosegue senza colpo ferire: Alma Salerno e Junior Domitia sono attesi dai match interni contro La Fenice e il Città di Chieti. Riposa, invece lo Sporting Venafro.

Forte dei 13 punti in classifica, il Volare Polignano, primo della classifica, osserva il turno di riposo. Proverà così a rifarsi sotto l’Itria che vincendo in casa del Noci salirebbe a -1 dalla vetta. Sammichele-Barletta, invece, vale il podio del girone T.

Infine, dopo il 5-5 fra Regalbuto e Meta Catania, il girone V, triangolare siciliano, presenta Siac Messina-Meta Catania, occasione ottima per i rossoazzurri di allungare in testa.