Live Match

Una stoica e rimaneggiata Came frena l’Opificio 4.0 CMB Matera: pari e patta a Dosson

Una stoica e rimaneggiata Came frena l’Opificio 4.0 CMB Matera: pari e patta a Dosson

Pareggio emozionante tra la Came Dosson e il CMB: nonostante le numerose assenze i biancoblu hanno offerto al proprio pubblico un’ottima prestazione che avrebbe meritato sicuramente un esito più favorevole.

La cronaca. Avvio di gara favorevole ai biancoblu che mettono subito pressione alla retroguardia avversaria grazie ai ritmi di gioco molto alti e al grande movimento in campo. Due le occasioni nelle quali i biancoblu vanno vicini al vantaggio: la prima con Juan Fran che si libera bene sulla destra e con un tocco sotto supera Weber ma non inquadra la porta, la seconda con Galliani che da destra rientra sul sinistro e lascia partire una violenta conclusione che centra il palo ed esce. Il forcing biancoblu prosegue oltre la metà del primo tempo senza però trovare la via della rete, gli ospiti invece si affidano a veloci ripartenze ma vengono bene arginati dagli uomini di Rocha che concedono al CMB giusto un paio di occasioni, la prima neutralizzata da Pietrangelo che nell’occasione si infortuna viene sostituito da Ditano, la seconda sui piedi di Hrkac che calcia a lato da buona posizione. Sul finale di primo tempo le ridotte rotazioni a disposizione di mister Rocha si fanno sentire sulle gambe dei biancoblu che accusano un po’ di stanchezza ma stringono i denti, respingono le iniziative avversaria e recuperano le energie per l’assalto finale che vale il vantaggio sul quale si chiude il primo tempo: prima Azzoni colpisce il palo su azione da corner, subito dopo arriva finalmente la meritata rete dell’1-0 con Juan Fran che appoggia in rete lo splendido assist di Suton.

Subito emozioni in avvio di ripresa: Arnon con alcune accelerazioni crea scompiglio nella retroguardia ospite ma al momento della conclusione viene arginato, gli ospiti rispondono con Braga che si libera bene al tiro ma colpisce il palo. Came sfortunata e imprecisa al tiro: Azzoni si libera bene ma il suo sinistro esce di poco a lato, ben altra sorte invece per Oitomeia la cui conclusione viene deviata quel tanto che basta per superare Ditano e portare in parità il risultato. Immediata la reazione della Came, splendida iniziativa di Juan Fran che semina due avversari e poi serve la palla ad Azzoni la cui conclusione termina sul palo. Decisamente più efficaci al tiro i giocatori del CMB: Santos conquista una palla preziosa in avanti e grazie ad una forte conclusione rasoterra sul secondo palo porta in vantaggio i suoi a circa sette minuti dalla sirena. Subito quinto uomo di movimento in campo per mister Rocha: il giro palla dei biancoblu è efficace e mette in difficoltà la retroguardia avversaria che si dimostra vulnerabile; Azzoni ha un conto in sospeso e a 2’30’’ dalla sirena si inserisce alla perfezione in area ospite e di sinistro trova la rete del 2-2 finale. Negli ultimissimi minuti di gara altra occasionissima per la Came ma il sinistro di Juan Fran che avrebbe potuto regalare la vittoria alla Came si spegne a lato.