Tremila euro di ammenda e 3 turni al PalaNitta: il Catania fa ricorso

In merito alla decisione del giudice sportivo di multare il Catania Calcio a 5 di 3000 euro e di chiudere per 3 turni al pubblico il Palanitta, la società annuncia ufficialmente che sarà presentato ricorso che verrà richiesta la visione degli atti arbitrali.

In particolare il presidente Antonio Marletta precisa come, a suo parere, “non sia del tutto veritiero quanto scritto dal giudice sportivo nelle motivazioni della decisione sia per quanto riguarda la presenza di tre persone non autorizzate in campo, sia nell’episodio del presunto accerchiamento dell’arbitro durante la sua uscita dalla struttura, momento perfettamente controllato dalla dirigenza che non ha mai fatto mancare la propria presenza”.