Tre punti per continuare a sognare: la Flaminia vince di misura sul campo del San Pietro

Tre punti per continuare a sognare: la Flaminia vince di misura sul campo del San Pietro

Tre punti pesantissimi per continuare a sognare. In estrema sintesi è questo il pensiero che passa nella testa di Alessandra Imbriani, del suo staff, della dirigenza Flaminia e soprattutto delle fantastiche ragazze. In quel di Mantova, la Flaminia s’impone di misura sul San Pietro grazie alle reti di Berti e Fatica. Il primo tempo, che ha visto protagonista una Susi Faccani in versione saracinesca, si chiude sull’1-1: a passare in vantaggio sono le padrone di casa, riagguantate subito però dalla rete di capitan Berti. A 4 secondi della prima frazione di gioco, l’occasione del vantaggio capita sui piedi di Giovanelli che da tiro libero centra in pieno la traversa. Il secondo tempo, invece, sorride alla Flaminia che trova il vantaggio con una rete di Maddalena Fatica. Gli ultimi 5 minuti sono di pura sofferenza ma la difesa fanese, condotta da una super Faccani, regge benissimo. La chance più ghiotta per le padrone di casa è sventata da uno straordinario intervento di Borgogelli che nell’occasione si ritrova sulla linea di porta per spazzare via di testa la palla del possibile pareggio. La Flaminia conquista quindi il massimo bottino su un campo ostico, mantenendo la prima posizione in classifica a 22 punti, che consente di continuare a credere in un bellissimo sogno. Dietro Rambla e Maracanà Dream inseguono rispettivamente a 21 e 18 punti.