Trallo e il Canosa: “Ora respiriamo aria d’alta quota, ma dobbiamo salvarci”

Trallo e il Canosa: “Ora respiriamo aria d’alta quota, ma dobbiamo salvarci”

Dopo la sosta natalizia, prolungata di una settimana causa sospensione dei campionati per maltempo, la formazione canosina è pronta per ripartire.

Mister Trallo: “Giro di boa concluso. Finalmente la squadra ha iniziato a respirare aria di alta quota. Adesso ci aspetta una scalata ardua da affrontare. L’ obbiettivo resta la salvezza, da raggiungere in tranquillità, ma le ambizioni del Ds Samele e mie sono i play off. Dopo una stop di 15 gg, per ricaricare le batterie, ho avuto la possibilità di testato con 3 amichevoli le condizioni fisiche dei miei ragazzi, rinunciando per indisponibilità fisica, solo al capitano Jose David e Subrizio, bloccati dall’influenza.

Nelle tre amichevoli con Barletta C2, San Ferdinando e Cristian Barletta, ho potuto verificare le condizioni fisiche dei miei ragazzi, con l’attenta supervisione del Prof. CALÒ. Il risultato è stato  soddisfacente confermando di essere in palla e vogliosi di far bene a cominciare da Ruvo.

A Canosa si scommette sul piazzamento i  zona play off…sono aperte le sfide…Laccetti e compagni sono pronti ad un girone di ritorno dove la Parola sbagliare non è  ammessa

 

Ufficio Stampa

Asd Futsal Canosa

asdfutsalcanosa@gmail.com