Tiberi fa il bilancio del 2016: “Maracanà, ti sei meritato la Final Eight di Coppa Italia”

Tiberi fa il bilancio del 2016: “Maracanà, ti sei meritato la Final Eight di Coppa Italia”

Il trainer del Maracanà Dream Futsal Morrovalle, Giuliano Tiberi, ci racconta come ha vissuto l’ultima gara del girone di andata contro il S.Pietro Bozzolo a Sabbioneta, la conseguente acquisizione del diritto a partecipare alle Finale Eight di Coppa Italia il prossimo 10-11-12 marzo 2017, e fa anche un breve consuntivo di questa prima parte del campionato:

”Domenica a San Pietro penso sia stata una vera battaglia sportiva. I risultati e non le prestazioni delle ultime due partite giocate, come naturale che sia, ci hanno messo in difficoltà soprattutto perchè non siamo una squadra esperta, e quindi basta poco a far scricchiolare tutte le sicurezze che pure il campo ci aveva dato in queste dieci partite. Domenica, per esempio e purtroppo, ogni volta che allungavamo nel risultato, commettevamo errori imperdonabili e vistosi a ridosso della nostra porta, e gente come Savazzi & C sono giocatrici che di certo non si fanno pregare per buttare la palla dentro. Da un lato abbiamo parzialmente confermato la nostra a volte labile concretezza sotto porta perché potevamo certamente segnare di più, ma dall’altro abbiamo anche avvalorato la nostra produzione di finalizzazioni positive in rete, facendone 6. Il terzo posto dopo la prima parte del campionato penso sia meritato, come la conquista delle Final Eight poiché, anche se la coincidenza di alcuni risultati ci hanno aiutato, le prestazioni in questo girone di andata sono state sempre all’altezza su tutti i campi. Ora faremo uno-due allenamenti di scarico psicofisico ma poi ricominceremo a lavorare forte con maggiore energia per continuare il nostro percorso in campionato e a fare bella figura in coppa a marzo. l’8 gennaio ci aspetta la capolista e lavoreremo sodo per presentarci bene al loro cospetto.”

La società Maracanà Dream Futsal inoltre comunica che, nell’ultimo giorno di mercato dicembrino, subito prima della trasferta mantovana, ha ceduto la laterale Federica Di Buò alla Civitanovese, compagine di alta classifica in serie C.

Paolo Tamburrini