Ternana, l’esordio della Juniores è da favola. Sabato le Giovanissime

Ternana, l’esordio della Juniores è da favola. Sabato le Giovanissime

Non poteva che iniziare nel migliore dei modi l’avventura del settore giovanile femminile della Ternana Calcio: la Juniores di Mister Pamela Presto ha esordito a Roma sul campo del Flaminia con una netta vittoria per 3-7. Un gran bel primo tempo ha messo in vista una squadra piena di grande potenzialità, il lavoro di inizio stagione sta già dando i suoi frutti e addirittura l’esordio di Leonardi e Matini rispettivamente classe 2005 e 2004, ha stupito tutti i presenti per la maturità e la tecnica delle due piccole “prestate” dalla squadra Giovanissime. Presente anche il Direttore Generale Basile che a fine partita ha rilasciato una breve dichiarazione a una testata romana di calcio femminile: “Presenzierò personalmente a tutti gli esordi delle tre categorie giovanili perchè ci tengo e voglio toccare da vicino il lavoro fatto fino a ora. Ci tengo particolarmente perchè è il futuro della società inoltre voglio seguire alcuni elementi con i miei occhi perchè li ritengo molto interessanti. Devo dire che la squadra ha giocato bene ed è merito del Mister e della sua Vice, il progetto tecnico è quello di puntare sulla qualità e tutto lo staff oltre che il Responsabile lo sa benissimo per questo quando ci sono le idee chiare è difficile sbagliare, siamo la Ternana e dobbiamo valorizzare al meglio l’immagine che portiamo con noi su ogni campo, ancora di più nelle categorie giovanili femminili.” La prova fornita e la conseguente vittoria per 3-7 con i gol di Pennesi (3), Federiconi (2), Sensini e Torelli; hanno già dato il segnale giusto al campionato ora però sarà importante mantenere la crescita già dal difficilissimo impegno con la S.S. Lazio di sabato prossimo a Roma.

Sabato pomeriggio sarà anche il turno delle Giovanissime, per loro agli ordini di Mister Neka ci sarà la difficile partita in casa con l’Amerina. La così detta nidiata delle 2003-2004, come si vocifera da tempo, è una delle migliori e questo fa ben sperare. Ci sono elementi di sicuro valore, qualcuna ha bruciato già le tappe esordendo nella categoria superiore come Lorenzoni, Matini e addirittura Leonardi. Dopo l’inforunio nelle finali nazionali in Sardegna torna disponibile anche Acquafredda: il gioiellino di casa Ternana ha superato ormai da qualche settimana l’infortunio al braccio ed è pronta a tornare sui campi, un grande in bocca al lupo a lei e alle sue compagne.

Tania Comanducci
Ufficio Stampa Ternana Calcio Femminile