Ternana lassù senza paura di cadere: domenica dura partita con il Locri

Ternana lassù senza paura di cadere: domenica dura partita con il Locri

Ci si potrebbe davvero montare la testa: vittoria contro l’Olimpus delle galattiche con un secco 4-1, vittoria per 2-4 con una super rimonta in dodici minuti al Montesilvano Campione d’Italia infine vittoria 5-4 a due secondi dalla fine con il Breganze rivelazione del campionato. A pensarci bene si potrebbe addirittura correre il rischio di credersi imbattibili, questo il fardello più grande che ora come ora potrebbe essere il peggior avversario possibile per la squadra di Mister Pellegrini, prime nella classifica del Gold Round a tre giornate dalla fine con due punti di vantaggio più lo scontro diretto a favore sull’Olimpus secondo. Per la matematica c’è tempo anche se già domenica con una vittoria sullo Sporting Locri potrebbe arrivare il posto assicurato tra le prime quattro che darebbe la possibilità di essere testa di serie nel tabellone play off scudetto. Poco non è per una Ternana Femminile che nella pausa natalizia di circa tre mesi fa sembrava una bella incompiuta con un po’ di ritardo rispetto alle altre big. Un processo di crescita più lento di quello che ci aspettava, sbocciato solo con l’arrivo della primavera, ma che sta a dir poco entusiasmando di nuovo una città intera come due e tre anni fa. C’è ormai attesa da parte dei tifosi di vedere in azione le ragazze terribili di Mister Pellegrini e diventa in questa chiave anche capibile chi già di martedì è corso ad accaparrarsi il biglietto per la gara di domenica contro le calabresi, neanche fosse una finale.

Settimana importante di lavoro per la squadra , ma anche settimana di lavoro intenso per la Società che avrà due appuntamenti con le istituzioni comunali per il prossimo futuro visto il progetto di unione con l’imprenditore reatino Pietropaoli. Non solo, domenica ci sarà il triangolare di beneficenza tra le formazioni dei diversamente abili di Oasi Sport, Polisportiva Baraonda e una squadra mista di Ferelle e Ferelline. Un evento che sarà solo il primo appuntamento di un progetto più ampio che la Società di Patron Basile sta tracciando per il futuro con le varie associazioni cittadine che usano lo sport per il sociale.

I biglietti saranno in vendita durante tutta la settimana dalle 17.30 alle 19.30 al botteghino del Pala Di Vittorio e sabato mattina dalle 10 alle 12.

Tania Comanducci

Ufficio Stampa Ternana Calcio Femminile