Live Match

Ternana, il grande giorno si avvicina: domenica la finale delle finali con l’Olimpus

Ternana, il grande giorno si avvicina: domenica la finale delle finali con l’Olimpus

Febbre da gara 3, quando si arriva all’undici giugno e ci si va a giocare uno scudetto in una partita secca significa che l’entusiasmo e la passione sono del tutto giustificate. Una grande squadra questa Ternana Femminile basata su scelte giuste e un progetto tecnico pensato e pesato dalla Famiglia Basile in modo quasi scientifico. Ancora una volta l’Amministratore Unico e suo figlio hanno dimostrato di essere il meglio dell’imprenditoria sportiva in questo sport così di nicchia, ma in grado di far appassionare una città intera come da nessun’altra parte.

Presidente appassionato e giustamente distaccato dagli affari di campo Raffaele Basile ha dimostrato di saperci fare, eccome, nell’amministrazione di un’azienda sportiva. Imprenditore, romano di adozione, ha portato avanti un progetto aziendale in grado di ottenere risultati senza fare follie. Lottando con tutte le difficoltà del caso soprattutto in ambito cittadino. Gli uomini giusti al posto giusto a partire dal figlio come Direttore, alla scelta dei vari allenatori.

Domenica sarà però ancora una volta protagonista la tifoseria, unica nel suo genere per passione e numero, la bravura della società è stata proprio quella di ascoltare sempre il tifoso. Sembrerebbe facile e scontato, ma nel calcio di oggi non è così. Un successo che viene dimostrato dall’amore e dall’affetto che tutta la tifoseria ha per L’Amministratore Unico. Sceso in campo domenica sera anche lui, in genere freddo e compassato, per festeggiare e questa volta non ha potuto trattenere le lacrime.

Dell’unione tra tifosi, squadra e società, ma soprattutto del grande spettacolo fornito dal Pala Di Vittorio ne parla anche il leader del gruppo Ruggito Rossoverde, Stefano Bordacchini, che torna a parlare delle coreografie e del tifo del Di Vittorio: “Abbiamo ricevuto molti complimenti e questo ci fa piacere, come gruppo dobbiamo ringraziare tutta la gente che era presente e che ci ha aiutato sia nella distribuzione delle pettorine sia nel tenerle addosso. Per noi più di tutto è stato importante riuscire a coinvolgere tutta la gradinata nel tifare durante la partita. Siamo convinti che possiamo fare la differenza per questo insistiamo nel voler coinvolgere quanta più gente possibile.” Poi svela qualche novità sulla coreografa di domenica prossima: “Sarà la più grande di sempre, ci stiamo lavorando, scherzando posso dire che incarteremo tutta la gradinata. Aspettatevi ancora una volta qualcosa di spettacolare.”

Appuntamento imperdibile per una città intera quindi domenica sera alle 20.30 per una partita che potrebbe riscrivere la storia.

Ufficio Stampa Ternana Calcio Femminile