Tenacia Olimpus: contro il Montesilvano pari a 4 secondi dalla fine. Dayane firma la rimonta

Tenacia Olimpus: contro il Montesilvano pari a 4 secondi dalla fine. Dayane firma la rimonta

A quattro secondi dal termine ci pensa Dayane Da Rocha a raddrizzare il risultato. Arriva dai suoi piedi la palla che vale il 4-4 e il pari contro i Campioni d’Italia del Montesilvano. Dopo i tentativi di Rocha e Siclari, la formazione guidata da Francesca Salvatore risponde con uno squillo di Amparo che scheggia il palo alla destra di Giustiniani. Al 6’ arriva il vantaggio per la formazione di casa: Gayardo serve Lisi che, sotto porta, non sbaglia (1-0). Un minuto dopo, retropassaggio sbagliato dell’Olimpus, ne approfitta Ortega che trova la rete del pari (1-1). Poco prima del 10’, Soldevilla, dalla distanza, cerca e trova la porta ma Ghanfili para in due tempi. Dopo cinque minuti Amparo se ne va in contropiede e porta in vantaggio il Montesilvano siglando la rete del 1-2 con un pallonetto che si insacca alla destra di Giustiniani. Passano tre minuti e l’Olimpus va vicina alla rete del pari: la palla calciata da Lucileia sbatte contro il palo e rimbalza lontano dalla porta. D’Orto schiera il portiere di movimento e a venti secondi dal termine conquista il pari: lancio lungo di Cely Gayardo, Cortes di testa indirizza in porta, respinge Ghanfili, Rocha prende palla e la insacca (2-2).

LA RIPRESA – Al 4’ il Montesilvano torna in vantaggio: Troiano triangola con Amparo e va al tiro da posizione favorevole. 2-3 per il Montesilvano. Due minuti dopo, contropiede dell’Olimpus e Rocha al tiro, Ghanfili è attenta e respinge il tiro. Quando il cronometro segna 5’54’’, il Montesilvano va di nuovo a segno. Amparo prende palla in contropiede, percorre metà campo palla al piede e va a segno (2-4). Al 7’ Montesilvano in inferiorità numerica per l’espulsione di Sergi (secondo giallo, ndr). L’Olimpus non approfitta della situazione ma riesce comunque ad accorciare le distanze, poco dopo: al 10’ Taty realizza su passaggio di Lucileia (3-4). Le squadre si allungano e la partita è aperta a qualsiasi cambiamento di risultato. Amparo da un lato, Lucileia e Rocha dall’altro hanno tra i piedi palle invitati per andare a segno ma non ci riescono. A quattro secondi dal termine della gara, quando la partita sembrava ormai conclusa, l’Olimpus trova il pari con Dayane Da Rocha (4-4). Termina così l’incontro tra Olimpus e Montesilvano: pari all’andata (2-2), pari al ritorno.

SCATTONE – Al termine della partita, l’allenatore in seconda della compagine blues, Valeria Scattone, dichiara: “Loro avevano più fame di noi. Venivano da due risultati non positivi. Noi, alla fine, eravamo più tranquille… Probabilmente, la differenza è stata questa”. Prossima sfida a Bisceglie, nella quale mister Scattone chiede un qualcosa in più dal suo gruppo: “Sicuramente, dopo una prestazione non al 100% contro il Montesilvano, mi aspetto una gara di carattere… di riscatto”.

 

OLIMPUS ROMA-MONTESILVANO 4-4 (2-2 p.t.)

OLIMPUS ROMA: Giustiniani, Taty, Siclari, Martìn Cortes, Dayane, Soldevilla Delgado, Lisi, Sorvillo, Gayardo, Luciléia, Schirò, Nicoletta. All. D’Orto

MONTESILVANO: Ghanfili, Amparo, Troiano, Ortega, Guidotti, Silvetti, Filipa Mendes, Sergi, Nobilio, Dalla Villa, Nicoletti, Esposito. All. Salvatore

MARCATRICI: 5’45’’ p.t. Lisi (O), 6’44’’ Ortega (M), 15’08’’ Amparo (M), 20’ Dayane (O), 3’48’’ s.t. Troiano (M), 5’44’’ Amparo (M), 9’44’’ Taty (O), 19’56’’ Dayane (O)

AMMONITE: Sergi (M), Guidotti (M), Siclari (O), Martin Cortes (O)

ESPULSE: al 6’28’’ s.t. Sergi (M) per somma di ammonizioni

Ufficio Stampa

OTTAVIANICOMUNICAZIONE