Super Villorba, 8 gol al Mezzolombardo e aggancio alla vetta

Super Villorba, 8 gol al Mezzolombardo e aggancio alla vetta

VILLORBA – MEZZOLOMBARDO 8-2


Nona vittoria in 12 gare per il Futsal Villorba di mister Gigi Regondi che con i tre punti conquistati contro i trentini del Mezzolombardo e la contemporanea sconfitta del Chiuppano a Cornedo si ricolloca addirittura al 1° posto in graduatoria al pari appunto del Chiuppano avversario tra 7 giorni nell’ultima giornata di andata. Vailati, per squalifica, Venier, Zoccolillo e Busato infortunati, erano ben 4 gli indisponibili per il match del “Palateatro” col classe 2000 Cesare Gumirato, prodotto d.o.c. del vivaio gialloblù, alla prima convocazione in Serie “B” infiocchettata da un bellissimo gol su punizione; esordio anche per lui con soli 16 anni e spiccioli sulla carta d’identità.

Tra i pali Bresolin, così come a Manzano, con Del Piero che rientrava dal turno di squalifica. Pronti via col Villorba che interpretava la gara in pura pressione garantendosi un 5-1 a metà partita eloquente di quanto visto sul parquet del “Palateatro”. Bazzanella rispondeva all’iniziale vantaggio di Nicolà Bortolini, terza marcatura per il 1999 tascabile di mister Gigi Regondi, poi solo Futsal Villorba con la doppietta di Del Piero, il gol di Mazzon e la rete di Bottega a coronamento di un’ottima trama di gioco. Poco cambiava nella ripresa con Luca Mazzon che fulminava Kadiu con un tiro di rara potenza (25 le reti finora del n° 8 gialloblù) prima del gol del 7-1 di Cesare Gumirato che si conquistava una punizione dal limite dell’area con una giocata bellissima andando poi a gonfiare la rete sul calcio piazzato dai 7 metri. Tempo di vedere la rete trentina di Scalet e la tripletta di Del Piero oltre alle solite vorticose rotazioni gialloblù con tutti i 12 a referto in campo compreso Martino Cadorin, estremo difensore del 1999, che dopo l’esordio in Serie “B” di 7 giorni fa si regalava minuti in campo anche davanti ai propri tifosi.

Sabato prossimo supersfida a Carrè contro la corazzata Chiuppano favorita doverosa per il salto in A2, ultima gara di un girone d’andata con i fiocchi per il Futsal Villorba, girone d’andata, inutile negarlo, oltre ogni più rosea aspettativa.

Per i giovani trevigiani (20,70 anni l’età media in campo anche oggi) sarà un onore sfidare i vicentini a pari merito in classifica. Fischio d’inizio alle ore 16.00
VILLORBA: 1 Bresolin (p), 3 Gumirato, 7 Rexhepaj, 8 Mazzon, 10 Del Piero, 11 Bottega, 14 Grigolon, 15 Spatafora, 16 De Vivo, 18 Bortolini, 19 Zornetta, 13 Cadorin (p). All. Regondi

MEZZOLOMBARDO: 12 Kadiu (p), 2 Stech, 4 Bazzanella, 6 Lanciano, 7 Fratacci, 9 Schlagenauf, 10 Scalet, 11 Perricelli, 14 Tessadri, 1 Rossi (p). All. Saiani

Arbitri: Lavanna (sez. Pesaro) e Filannino (sez. Jesi); crono: Voltarel (sez. Treviso)


Marcatori
:

1° tempo:  3° Bortolini (V), 5° Bazzanella (M), 6° Del Piero (V), 9° Bottega (V), 12° Mazzon (V), 16° Del Piero (V)

2° tempo: 2° Mazzon (V), 5° Gumirato (V), 7° Scalet (M), 15° Del Piero (V)


Ammonito:
Kadiu (M)

Spettatori: 200 circa