Stefani carica il suo Arzignano: “Contro il Castello niente passi falsi”

Stefani carica il suo Arzignano: “Contro il Castello niente passi falsi”
Arzignano in Coppa Italia: primo obiettivo raggiunto. Sorrisi e abbracci dopo il successo in casa della Capitolina Marconi che riporta il team biancorosso la dove mancava da qualche anno. Un obiettivo raggiunto con fatica e sudore, raggiunto con merito e per merito di un gruppo compatto guidato da Cristian Stefani. E proprio il mister non può che essere felice di quello che hanno fatto i suoi ragazzi, Coppa e vittoria per un nuovo sabato perfetto. “Entrare nelle prime quattro per qualificarci alle finali di Coppa era il nostro primo obiettivo – spiega Stefani – ora lo abbiamo raggiunto e ci godiamo questo momento senza però montarci la testa che la strada è ancora molto lunga e prima del giro di boa ci sono altre due partite importanti dove non bisogna calare la concentrazione”.
In casa della Capitolina non era facile e lo si è dimostrato in campo.
“I risultati servono solo alla classifica, in campo si gioca alla pari contro tutti e tutte e sapevamo sarebbe stata dura. Loro davvero una buona squadra, non meritano di essere li in basso e sono sicuro che risaliranno presto la classifica perché corrono, giocano e creano molto. Noi abbiamo sofferto e saputo aspettare i momenti buoni, ai miei ragazzi posso solo dire bravi”.
E adesso altro testa coda col Castello.
“Altra sfida insidiosa che abbiamo preparato nel migliore dei modi, non possiamo permetterci di fare un passo falso in questo momento. Ai ragazzi ho detto di tenere alto il ritmo e la concentrazione, aver raggiunto la Coppa non deve essere un ostacolo per esprimerci sempre al meglio”.