Live Match

Sportland, De Stefano: “Che emozione al debutto. Noalese, gara dura”

Sportland, De Stefano: “Che emozione al debutto. Noalese, gara dura”

Domenica scorsa la Sportland femminile ha ottenuto la seconda vittoria di fila contro l’Audace Verona ed è salita al secondo posto in classifica, in condominio contro la Noalese, prossima avversaria domenica 28 nel posticipo delle ore 18 in terra veneziana.

Domenica scorsa hai debuttato in campionato con ottima prestazione  tra i pali contro l’Audace Verona. E’ stato un pomeriggio indimenticabile?

“Si una grande soddisfazione esordire con una vittoria – afferma il portiere Silvia De Stefano – nel primo tempo abbiamo faticato un po’, poi nella ripresa ci siamo sciolte e abbiamo segnato cinque gol. E’ stato importante dare continuità alla vittoria contro il Duomo Chieri.”

Come mai questa differenza di prestazione tra i due tempi?

“Nel primo tempo eravamo un po’ tese e impaurite e non molto in palla, con tanti errori. Poi il 2-1 all’inizio del secondo tempo ci ha sbloccato, soprattutto di testa e la gara è stata per noi in discesa.”

Con sei punti in 3 giornate di campionato siete al secondo posto in classifica. Ti aspettavi un inizio così positivo?

“A parte la prima partita persa contro la Fenice, dove abbiamo pagato l’emozione e l’inesperienza, nelle ultime due gare siamo cresciute e le due vittorie non sono arrivate per caso, ma con merito.”

Allora si può puntare a qualcosa di più della salvezza, oppure meglio stare con i piedi per terra?

“Meglio volare basso e giocare partita per partita, poi si vedrà alla fine quale sarà il nostro piazzamento in classifica.”

Come vedi la trasferta di domenica contro la Noalese?

“Abbiamo entrambe 6 punti, dunque prevedo una bella sfida da giocare con testa e umiltà, come  del resto tutte le gare.”