Si è svolto a Roma il Consiglio Direttivo: i punti all’ordine del giorno

Si è svolto a Roma il Consiglio Direttivo: i punti all’ordine del giorno

Si è svolto oggi il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a cinque che ha definito la modulazione dei Campionati femminili per la prossima stagione sportiva. Come già anticipato alle Società nella riunione di Roma del 17 febbraio, si soprassiede alla costituzione della Serie B e pertanto le categorie nazionali si svilupperanno con un Girone unico a 16 squadre e quattro gironi di Serie A2 a 14, a cui seguiranno i relativi C.U.

Il consiglio ha confermato che per la prossima stagione le quote delle obbligatorietà dei formati per tutte le categorie non subiranno cambiamenti. Il Consiglio Direttivo inoltre ha dato il via libera al Primo Corso per Dirigenti (collaboratori per la gestione Sportiva). La Divisione sarà al fianco del Settore Tecnico che provvederà al Bando Ufficiale ed all’Adise che collaborerà alla stesura dei programmi e all’organizzazione del corso. Lo stesso darà l’accesso all’Albo ufficiale dei collaboratori per la gestione Sportiva di Calcio a 5.

Con riferimento ai Playoff, il Consiglio Direttivo per la Serie A maschile anche in considerazione della collaborazione con Sky, ha deciso di attenersi a quanto previsto dal Comunicato Impianti sportivi definendo per le gare di Semifinali e per le gare di Finale, rispettivamente le capienze minime di 1000 e 1800 posti. Per il campionato di Serie A Femminile la Divisione ha fissato la capienza minima delle gare di Finale a 1000 posti.