Shaolin Soccer-Isernia, come Davide contro Golia: “Sfida impari”

POTENZA – Un vero e proprio testacoda. Per la ventiduesima giornata del campionato di serie B di calcio a 5, girone F, lo Shaolin Soccer Potenza attende al “PalaPergola” la corazzata Isernia. I molisani stanno dominando il raggruppamento avendo messo in cassaforte da tempo la prima posizione e, quindi, la promozione diretta in serie A2 con un ruolino di marcia impressionante: 20 vittorie su 21 gare giocate, miglior attacco del torneo con 156 gol fatti e difesa meno perforata con appena 34 reti incassate in 21 partite. Per il match odierno, che sarà diretto dai signori Giovanni Losacco di Bari (primo arbitro) e Vincenzo Buzzacchino di Taranto (secondo arbitro) da registrare in casa Shaolin due assenze pesanti, quali quelle di Laguardia e Mancusi ancora infortunati. A poche ore dall’inizio della gara, che sarà oggetto di attenzioni da parte di molti sportivi per via dello spessore tecnico elevatissimo dell’Isernia, queste le parole del tecnico dello Shaolin Soccer Potenza Fabio Santarcangelo. «E’ una sfida di quelle impari – spiega il tecnico dello Shaolin – affrontiamo una super squadra che annovera giocatori che hanno militato nel massimo campionato ed altri che ci arriveranno presto. Per noi dovrà essere una partita di grande sacrificio ed applicazione – prosegue Fabio Santarcangelo –non possiamo permetterci nessun tipo di pausa o cali di concentrazione. Solo così possiamo cercare di non sfigurare». Al termine della gara odierna arriverà, con solo quattro gare che residuano al termine della stagione regolare, la conferma anche aritmetica della retrocessione dello Shaolin Potenza nei tornei regionali. Anche per questo motivo bisognerà congedarsi con una prestazione dignitosa dal parquet di contrada Rossellino.

 

 

 

 

Area Comunicazione Asd Shaolin Soccer Potenza

Mario Latronico

contatti: mail mariolatronico@hotmail.com

Cell. 346-8037894