Serpa decisivo, la Futsal Futbol Cagliari sbanca Aprilia. Podda: “Bene nelle difficoltà”

Serpa decisivo, la Futsal Futbol Cagliari sbanca Aprilia. Podda: “Bene nelle difficoltà”
La FF Cagliari non sbaglia e lo United Aprilia si arrende. Finisce 3-2 la trasferta Ffc nella tredicesima gara di campionato, la seconda del girone di ritorno. Una partita che nascondeva tante insidie come aveva paventato mister Diego Podda alla vigilia e così è stato. Perché i padroni di casa giocano bene e lo dimostrano in campo, a partire dal primo vantaggio che sorprende i rossoblu. Ma dall’altra c’è una FF Cagliari che non è da meno e anche nelle difficoltà riesce a tirare fuori il meglio. E così arriva il pari rossoblu siglato da Rafael Kivits con un perfetto diagonale a far chiudere in pareggio la prima frazione di gioco in cui i rossoblu possono recriminare anche per alcuni pali clamorosi.
IL MATCH – Ma la gara è equilibrata e nella ripresa arriva subito il botta e risposta. La prima stoccata la dà la Ffc con Piaz per la rete del vantaggio dopo un perfetto schema da calcio da fermo. La risposta arriva poco dopo con la rete dello United a rimettere tutto in discussione sfruttando un momento di calo di intensità , soprattutto difensiva, dei rossoblu. Ma la FF Cagliari si riprende e torna a macinare gioco e occasioni. Lo squillo vincente lo suona Brunno Serpa a poco più di tre minuti dalla fine bravo a chiudere in rete un’altra azione impeccabile dopo l’assist di Alan. Nel finale Aprilia ci prova anche con il portiere di movimento ma Serginho e compagni difendono bene e sfiorano anche la nuova marcatura che però non arriva e il match si chiude 3-2. Una vittoria fondamentale per la FF Cagliari per restare agganciati al treno per il primo posto che resta ancora invariato con Italpol in testa a due lunghezze dal Cagliari.
PODDA – “Ero convinto che sarebbe stata una gara complicata e così è stato – dice al termine del match mister Diego Podda – per noi si chiudeva un ciclo difficile dove abbiamo speso tanto. Ma oggi era importante vincere e la soddisfazione è ancora maggiore anche per la buona gara fatta dagli avversari. Abbiamo avuto tante occasioni per segnare, soprattutto nel primo tempo, ma capita di non avere percentuali di realizzazione perfette come capita anche di essere puniti dagli avversari. E proprio per questo che le partite come quella di oggi rappresentano le vittorie più belle perché abbiamo dimostrato ancora una volta di saper giocar bene nelle difficoltà che ci sanno creare gli avversari”, aggiunge Podda. E proprio sugli avversari il mister sottolinea: “hanno fatto una buonissima partita e onore a loro per la bella prestazione. Sono sicuro che nel girone di ritorno daranno filo da torcere a chiunque e faranno tanti punti”, aggiunge il mister. “Ma abbiamo costruito questa vittoria con il gioco, avendo avuto pazienza per colpire dove serviva – dice ancora – abbiamo giocato bene anche in alcune situazioni come sul portiere di movimento avversario dove siamo stati molto preparati – conclude Podda – sappiamo che nel girone di ritorno tutte le gare sono difficili, soprattutto fuori casa, per questo sono molto soddisfatto”.