#SerieBFutsal, si gioca in tutta Italia. San Paolo-Forte Colleferro gara inaugurale

05-10-2018
#SerieBFutsal, si gioca in tutta Italia. San Paolo-Forte Colleferro gara inaugurale

Otto gironi da 12, 96 formazioni in rappresentanza di tutte le regioni italiane. La #SerieBFutsal comincia alle 14 con l’anticipo del girone E fra San Paolo e Forte Colleferro. In Serie A2 saranno promosse 16 squadre, equamente divise fra le vincenti di ciascun girone e fra coloro che usciranno indenni dal labirinto dei playoff. Dodici, invece, le retrocessioni: da evitare l’ultimo posto per non tornare direttamente nel calcio a 5 regionale; le penultime disputeranno i playout.

GIRONE A – Due derby lombardi nella prima giornata del girone A: Lecco-Bergamo e Videoton Crema-Saints Pagnano. Il Real Cornaredo di Fracci e della stella Migliano Minazzoli comincia l’ambizioso campionato fra le mura amiche, ospitando una storica società del futsal nostrano, l’Aosta. Fra Domus Bresso e Carmagnola è già tempo di riscatto, inedite e tutte da scoprire le sfide Savigliano-Pavia e Rhibo Fossano-PSG Isola.

GIRONE B – Sulla carta la squadra da battere è l’Imolese di Carobbi, che ha in roster l’ex Nazionale Azzurro Mauro Castagna, lo scorso anno in A con la IC Futsal, insieme a Vignoli. I rossoblù, sempre a segno finora, ricevono il Canottieri Belluno di Bortolini nella prima giornata del girone B. Due i derby veneti in programma: Città di Mestre-Miti Vicinalis si preannuncia spettacolare, non da meno sembra Cornedo-Fenice Veneziamestre. Il Pordenone ha già sconfitto il Sedico e prova a continuare il positivo trend stagionale. Futsal Atesina e Sporting Altamarca debuttano in casa: una con il Vicenza di Cavallo, l’altra con il pericoloso Maccan Prata di Asquini.

GIRONE CL’OR Reggio Emilia prova a fare la voce grossa, sin da subito: i ragazzi di Margini possono sfruttare il fattore casalingo contro la Sangio, nella prima giornata del girone C. Tre derby, due sono toscani – la storica Poggibonsese, giunta alla 13esima annata di fila fra i cadetti, riceve l’Elba ’97, il Città di Massa se la vedrà con la matricola Mattagnanese – uno emiliano romagnolo, fra Futsal Cesena e Sant’Agata. Storica partita in B fra Athletic Chiavari e Pro Patria San Felice. Completa il turno, Bagnolo-Montecalvoli.

GIRONE D – Il futsalmercato ha riportato in auge il Real Dem, la società abruzzese più longeva, passata in estate nelle sapienti mani di Capurso. Che debutta in trasferta, sul campo dei Buldog Lucrezia, allenati da un altro esperto  del settore, Roberto Osimani. Nella prima giornata del girone D cadetto, nessun derby nel raggruppamento con più regioni interessate: l’Eta Beta di Mariotti riceve in casa i “Sanginario Boys” del Cln Cus Molise, il Futsal Askl col suo roster interamente ascolano fa visita al Chieti di bomber Di Muzio, la molisana Chaminade deve esorcizzare lo spauracchio Junior, alfiere del Cus Ancona. Il Faventia, che vanta in squadra l’ex Maritime e Asti Lucas Braga, bagna l’esordio fra i cadetti della Vis Gubbio. Last but not least, Gadtch-Corinaldo.

GIRONE EEl Ruso Maina vale una pole, ma per una partenza lanciata la Fortitudo Futsal Pomezia deve superare l’ostacolo Futsal Futbol Cagliari, allenato da Podda. Che torna nel calcio a 5 maschile dopo la positiva esperienza nel femminile. Nella prima giornata del girone E spicca Savio-Italpol, un po’ derby, un po’ sfida fra matricole che vogliono miracol mostrare, con Medici da una parte e Ippoliti dall’altra. Match tutti laziali anche in Sporting Juvenia-Atletico New Team e United Aprilia-Active Network. Il Foligno torna in B per la trasferta capitolina sul campo del Club Roma Futsal di Remo Arnaudi. Prima, però, c’è San Paolo-Forte Colleferro, gara inaugurale dell’intera cadetteria.

GIRONE F – Sulla carta, il Real San Giuseppe di Borsato e il Futsal Fuorigrotta dell’ex Rieti e Feldi Turmena godono dei favori della vigilia. Nella prima giornata del girone F, i ragazzi di Florio di scena a Caserta, il roster di Magalhaes a Salerno, con un’Alma già zoppicante. Occhio a Manfredonia-Lausdomini: entrambi sono guidati da allenatori con un passato in Serie A: Monsignori e Ivan Oranges. Il Sefa Molfetta è molto ambizioso e chiede subito strada al Volare Polignano, in uno dei due derby pugliesi di giornata, insieme a Canosa-Futsal Capurso. Giovinazzo favorito, a bocce ferme, contro la matricola Junior Domitia.

GIRONE GIl Bernalda di De Moraes ha già dichiarato l’obiettivo: Serie A2. Ma nella prima giornata del girone G c’è il New Taranto, in vetrina questa estate con l’acquistone Dao. Gara tutta calabrese fra la matricola Traforo Spadaforo e il Paola del goleador Quinellato. A proposito di derby: Diaz e Ruvo si ritrovano a 4 giorni dal confronto di Coppa Italia vinto dalla Be Board ma i biscegliesi recuperano bomber De Cillis, il Futura Matera tiene a battesimo il debutto di un’altra lucana, la neopromossa Guardia Perticara. Esordi casalinghi per Futsal Altamura – che ospita il pericoloso Bisignano – e Orsa Aliano, al confronto con l’altra formazione di Matera, il Real Team.

GIRONE H – Nella prima giornata del girone H, infine, gli incontri che si disputano sull’isola possono offrire spunti molto interessanti: il Regalbuto di Rafa Torrejon incrocia i destini di un gagliardo Futsal Polistena, ad Altofonte derby spettacolo fra Real Parco e Melilli, Catania in fibrillazione per la sfida isolana con l’Agriplus Mascalucia. Le calabresi Cataforio e Polisportiva Futura giocano in casa, entrambe contro avversarie siciliane: chi col Mabbonath, chi con l’Akragas.

IL QUADRO COMPLETO DEI DIRETTORI DI GARA