Live Match

#SerieAplanetwin365: 5-1 sul campo dell’Arzignano, esordio ok per il Napoli

29-09-2018
#SerieAplanetwin365: 5-1 sul campo dell’Arzignano, esordio ok per il Napoli

Dopo lo spareggio per conquistare la finale di Supercoppa italiana, il Lollo Caffè Napoli vince anche la prima partita della Serie A planetwin365. Al PalaTezze, davanti alle telecamere di Sportitalia, la squadra di David Marin “rovina” il ritorno nel massimo campionato dell’Arzignano e si impone 5-1 in rimonta, trascinato dalla doppietta di Paolo Cesaroni.

L’avvio per i biancorossi di Stefani è incoraggiante. Dopo otto minuti Houenou sprinta verso la porta di Molitierno, suo compagno di nazionale, che lo stende in area: per l’arbitro è rigore e giallo per il portiere, dal dischetto il redivivo Amoroso non sbaglia. I veneti sembrano galvanizzati, ma con una fiammata il Napoli pareggia. Ottimo spunto di Baron, sul suo diagonale Urbani è battuto e sulla linea di porta Cesaroni corregge in rete: 1-1.

Il risultato resta in equilibrio fino a inizio secondo tempo, quando la squadra di Marin ribalta il risultato grazie al guizzo di Peric. Salas firma il tris, poi Stefani si gioca la carta del portiere di movimento. Ma l’Arzignano è punito prima dal gol dalla sua metà campo, il secondo personale, di Cesaroni, poi dal tiro libero di Duarte. Finisce 5-1 per il Napoli, un passivo probabilmente troppo pesante per l’Arzignano.

ARZIGNANO-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 1-5 (1-1 p.t.)
ARZIGNANO: Urbani, Marcio, Tres, Amoroso, Salamone
, Jesus Murga, Rosa, Linhares, Zarantonello, Bicego, Paulinho, Houenou, Pozzi. All. Stefani
NAPOLI: Molitierno, Wilhelm, Alemao, Cesaroni, Mancha, Moccia, De Luca, Duarte, Salas, Jelovcic, Baron, Moccia, Peric, Bellobuono. All. Marin
MARCATORI: 8’13’’ p.t. Amoroso (A) su rig., 10’34’’ Cesaroni (N), 2’18’’ s.t. Peric (N), 10’45’’ Salas (N), 16’52’’ Cesaroni (N), 18’02’’ Duarte (N) su t.l.
AMMONITI: Molitierno (N), Jesus Murga (A), Houenou (A), Peric (N), Salas (N)
ARBITRI: Riccardo Davì (Bologna), Vincenzo Brischetto (Acireale), Stefano De Matteis (Mestre) CRONO: Michele Ronca (Rovigo)

LA CLASSIFICA AGGIORNATA