#SerieAplanetwin365, quanto equilibrio: Eboli-Latina 3-3. Cisternino-Kaos 2-2

10-11-2017
#SerieAplanetwin365, quanto equilibrio: Eboli-Latina 3-3. Cisternino-Kaos 2-2

Né vincitori né vinti nei due anticipi della nona giornata di regular season della #SerieAplanetwin365. Al PalaDirceu Feldi Eboli e Axed Latina si confermano squadre talmente in salute da annullarsi. La squadra di Ronconi va avanti due volte nel primo. Ma Saùl risponde a Fornari, Battistoni immediatamente ad Arillo. Nella ripresa i pontini di Mannino si portano per la prima volta in vantaggio con Diogo Teixeira, a metà secondo tempo il definitivo 3-3 griffato da Bico Pelentir. Parità anche a Martina Franca fra Block Stem Cisternino e Kaos Reggio Emilia. Botta e risposta Dudu Costa-Fabinho nell’ultimo minuto del primo tempo: 1-1 all’intervallo. I felsinei tornano a condurre con Kakà, ma ancora Fabinho realizza il salomonico 2-2.

 

 

DIRETTA TV – Il sabato di futsal inizia alle 16. Un Milano con l’entusiasmo proprio di chi ha messo a segno il primo blitz in Serie A riceve un Real Rieti che ha confermato la fiducia a Massimiliano Bellarte, ma adesso non può più sbagliare. Alle 18 un altro derby iberico per l’imbattuto portoghese Polido. Che con il suo Lollo Caffè Napoli ospita l’Italservice Pesaro del galiziano Ramiro, con il dente avvelenato per la sconfitta beffa (la prima in casa) contro il Pescara. Alle 18.30 un gran trittico come piatto forte. In campo la sorprendente Came Dosson che in otto giornate di regular season (che guida insieme con la Luparense) ha totalizzato quattro punti in più di quanto racimolato in tutta la scorsa annata, quella del debutto in A: Sylvio Rocha con la IC Futsal insegue il quarto successo consecutivo, Vanni Pedrini è alla ricerca della vittoria perduta, che manca dal 14 ottobre (3-2 con il Milano). In diretta tv su Sportitalia c’è Lazio-Acqua&Sapone: biancocelesti reduci da due rovesci, Mammarella ha fatto tornare il sereno in casa angolana, grazie al tiro libero parato a Jesulito a 3” dal termine, che è valso la conquista di tre punti. L’altra sfida delle 18.30 è over the top.

DULCIS IN FUNDO – Un passato recente che ha sancito uno scudetto e una Coppa Italia. Un presente comunque importante, un futuro prossimo che varrà l’assegnazione della Supercoppa. Ieri, oggi, domani: Pescara-Luparense è sempre Pescara-Luparense, anche se quelli con la coccarda tricolore stanno passando uno dei momenti più difficili delle ultime annate e hanno appena chiuso l’era gloriosa con Fulvio Colini alla guida, mentre i tricolori sono in vetta al campionato. Match a porte chiuse: non mancheranno Borruto (al rientro dopo la squalifica) e lo spettacolo.


RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI