#SerieAplanetwin365, playoff: l’Acqua&Sapone si ripete a Rieti. E torna in finale scudetto

18-05-2018
#SerieAplanetwin365, playoff: l’Acqua&Sapone si ripete a Rieti. E torna in finale scudetto

Due, come le partite che servono all’Acqua&Sapone Unigross per arginare l’ostacolo Real Rieti. Due, come le finali scudetto nella storia di quelli con la coccarda tricolore al petto: una terminò a gara-5 con il successo della Luparense nel 2014, l’altra si vedrà. La squadra di Tino Perez passa 4-1 al PalaMalfatti in gara-2 delle semi #SerieAplanetwin365. E ora aspetta proprio la Luparense o la Came Dosson per giocarsi il 35esimo scudetto del futsal nostrano.

IL PRIMO TEMPO – In diretta su Fox Sports, si comincia con un minuto di raccoglimento in ricordo del compianto Michele, papà del presidente della Divisione Calcio a 5, Andrea Montemurro, i cui funerali saranno celebrati sabato 19 maggio (ore 11) nella chiesa di Santa Barbara a Colleferro. Bellarte recupera gli acciaccati Betao e Nicolodi, comunque a mezzo servizio. Tino Perez fa debuttare nei playoff Calderolli, uno dei tanti ex. Come in gara-1, l’Acqua&Sapone ha il merito di sbloccare subito l’incontro, con una punizione di Edgar Bertoni, al primo acuto nei playoff scudetto. Il Rieti le sue occasioni per pareggiare ce le ha: un diagonale di Paulinho si spegne al lato, Mammarella si allunga per deviare in corner una velenosa conclusione da distanza siderale dell’ex Romano. E poi è super su Joaozinho. L’A&S, però, quando mette piede nella metà campo avversaria sa far male: Murilo in ripartenza colpisce il palo, un altro ex Asti finalista tricolore proprio contro i sabini – Bocao – iscrive il proprio nome nella classifica marcatori, con un morbido tocco sotto su Leandro Garcia Pereira in uscita. Con 5 falli a carico, a 5’31” dal termine della prima frazione, Bellarte “alza” Leandro Garcia Pereira a metà campo, giocandosela di fatto col 5vs4, ma l’A&S ha una difesa granitica e un Mammarella in formissima.

SECONDO TEMPO – Come nel primo tempo, l’A&S ha la capacità di segnare di nuovo a inizio frazione, stavolta con un tiro mancino di Jonas, top scorer dei playoff con 5 reti. Neanche il 3-0 manda al tappeto un Real Rieti comunque orgoglioso. Caetano accorcia le distanze, il 5vs4 con Leandro Garcia Pereira avanzato porta un’altra occasionissima, con Paulinho, ma Mammarella è mostruoso. Bellarte le prova tutte, anche con Paulinho e Schininà portiere di movimento, ma non c’è niente da fare: a 1’41” dal suono della sirena Gabriel Lima scrive anzitempo la parola fine. Quattro anni dopo, l’A&S è di nuovo in finale scudetto. Sabato si saprà se sarà un remake, o un inedito.

SERIE A PLANETWIN365 – PLAYOFF
QUARTI DI FINALE (01/05, 05/05, ev. 09/05, gara-3 in casa della meglio piazzata)

1) LUPARENSE-AXED LATINA 6-3 (gara-1 5-4)
2) CAME DOSSON-NAPOLI 2-1 (gara-1 3-3, gara-2 3-3)
3) KAOS REGGIO EMILIA-REAL RIETI  2-5 (gara-1 1-2)
4) ACQUA&SAPONE UNIGROSS-ITALSERVICE PESARO 3-3 (gara-1 5-2)


SEMIFINALI (14/05, 18/05, ev. 22/05, gara-3 in casa della meglio piazzata)
5)
 LUPARENSE-CAME DOSSON (gara-1 5-1)
6) ACQUA&SAPONE UNIGROSS-REAL RIETI 4-1 (gara-1 3-1, diretta tv su Fox Sports, PMG Sport 30′ dopo il fischio finale)


FINALE (28/05, 30/05, 04/06, ev. 06/06, ev. 11/06, gara-1, gara-2 e gara-5 in casa della meglio piazzata)

VINCENTE 5-ACQUA&SAPONE UNIGROSS


CLASSIFICA MARCATORI
5 RETI: 
Jonas (A&S)
4 RETI: Rafinha, Borja Blanco (Luparense), Nicolodi (Real Rieti)
3 RETI: De Matos (Lollo Caffè Napoli)
2 RETI: Bellomo, Rangel (Came Dosson), André Ferreira (Lollo Caffè Napoli), Marcelinho (Italservice Pesaro), Murilo, Lukaian, Lima (A&S), Pedro Espindola e Diogo Texeira (Axed Latina), Taborda e Honorio (Luparense), Corsini (Real Rieti)
1 RETE: Peric (Lollo Caffè Napoli), Belsito, Grippi, Schiochet, Vieira (Came Dosson), Bocao, Bertoni, Bordignon, De Oliveira (A&S), Stringari, Revert e Fortini (Italservice Pesaro), Garrido, Kakà, Felipe Mello (Kaos Reggio Emilia), Victor Mello, Lara, Jefferson, Jesulito (Luparense), Battistoni, Raubo, Paulinho (Axed Latina), Caetao, Leandro Garcia Pereira (Real Rieti)

AUTORETI: Bellomo (Came Dosson pro Lollo Caffè Napoli)