#SerieAfutsal, vincono solo Napoli e Pescara. Tenderini, esordio da sogno FOTO

07-10-2016
#SerieAfutsal, vincono solo Napoli e Pescara. Tenderini, esordio da sogno FOTO

Il primo sabato del campionato di Serie A di calcio a 5 sorride a Napoli e Pescara: la squadra di Francesco Cipolla porta a casa i tre punti battendo 3-2 in rimonta la Ma Group Imola, gli abruzzesi di Colini sul campo della Lazio ringraziano il campione del mondo Borruto (tripletta) e il baby Alvise Tenderini (classe 1996), all’esordio in A e autore di una doppietta. Finiscono in parità le altre due partite: al PalaRoma è 1-1 tra Acqua&Sapone Unigross e Cioli Cogianco, al Pala To Live di Roma 4-4 tra Futsal Isola e Kaos Futsal.

IL CAMPIONE E IL BAMBINO Il Pescara espugna il PalaGems di Roma nonostante le tantissime assenze. Alla Lazio non basta una grande prova. Gol e spettacolo nel primo tempo: la Lazio va in vantaggio con Escosteguy, con il Pescara che pareggia grazie al primo gol in Serie A di Alvise Tenderini, classe 1996, arrivato dalla Fenice e tra i migliori talenti del futsal italiano. Proprio come Giuliano Fortini, romano, autore del 2-1, che diventa 3-1 con il sigillo di un altro prodotto dei nostri vivai, Daniele Gattarelli, tornato nella Capitale dopo un anno a Matera. Poi entra in scena il campione del mondo Titi Borruto, che rimette in corsia la squadra di Colini, al PalaGems senza gente del calibro di Cuzzolino (anche lui campione del mondo), Leggiero, Caputo, Nicolodi, Chimanguinho, Duarte, Canal e Waltinho: l’argentino firma sia il 3-2 che il 3-3 con cui si va al riposo. Nella ripresa, Lazio ancora avanti con Gedson, ma i due uomini della provvidenza pescarese sono nuovamente Borruto (suo il pari) e Tenderini, che corona un debutto da sogno con il gol che vale tre punti.

ACQUA&SAPONE FRENATA L’era Fuentes sulla panchina dell’Acqua&Sapone Unigross inizia con un pareggio: al PalaRoma, gli abruzzesi vengono frenati nel finale dalla Cioli Cogianco, che si porta via un punto da Montesilvano. I nerazzurri, senza gli squalificati Lima (sconta la prima di due giornate di stop), De Oliveira e Braga, vanno in vantaggio con il primo gol in Serie A di Jamur, che intercetta un pallone ai 15 metri e di sinistro in diagonale batte Molitierno. Zanella si vede respingere dal palo il tiro del possibile 2-0; nella ripresa, Mammarella è prodigioso da una parte, Gabriel si sostituisce a Molitierno dall’altra, fino alla rimessa laterale battuta rapidamente che al 17’ permette a Fits di battere il portiere della Nazionale con un sinistro sotto la traversa.

NAPOLI IN RIMONTA Da 0-2 a 3-2: la Lollo Caffè Napoli soffre ma riesce a conquistare i primi tre punti del suo campionato, contro una buona Ma Group Imola. L’impatto sulla Serie A di José Revert Cortes è devastante: lo spagnolo, trascinatore dell’Imola nella passata stagione, prima riceve l’assist di Fabinho, poi batte ancora Garcia Pereira con un destro da fuori per il 2-0 ospite. Il Napoli torna in partita prima dell’intervallo con un gol bellissimo di Manfroi, che su schema d’angolo impatta il pallone al volo di destro e calcia verso la porta di Juninho: palla che colpisce la traversa e rimbalza oltre la linea di porta, secondo gli arbitri. Lo stesso giocatore con un passato con le maglie di Martina, Lazio e Halle-Gooik, nella ripresa, fa esplodere il PalaCercola con un calcio di punizione che va a infilarsi all’incrocio. A completare la rimonta ci pensa Fornari, sugli sviluppi di un altro calcio da fermo.

PARI SPETTACOLO L’unica matricola a fare punti in questa prima giornata è la Futsal Isola, che al Pala To Live di Roma ferma il Kaos Futsal (privo di Fernandao e Nora) sul 4-4. La squadra di Angelini ci mette poco più di un minuto a segnare il suo primo gol nella storia in Serie A: ci pensa Scola, dopo una percussione centrale, a spedire la palla nella porta di Putano. Il pareggio del Kaos lo firma il giovanissimo Mateus che, dopo aver vinto la Supercoppa domenica scorsa con l’Under 21, si toglie la soddisfazione di segnare un gol importante. Anche perché Ercolessi, su schema da calcio di punizione chiamato da Peric, fa 2-1. Il primo tempo si chiude 2-2 perché Mentasti, di piatto destro, fa gioire i tanti tifosi accorsi al Pala To Live. Nella ripresa, l’Isola torna in vantaggio con Moreira, che di testa anticipa Putano dopo che il pallone si era impennato su una respinta dello stesso portiere del Kaos. Pari di Peric su schema da rimessa laterale, ma da un altro duello aereo tra Putano e Moreira scaturisce il gol del 4-3. A fissare il punteggio sulla definitiva parità è Tuli che, con il Kaos in cinque contro quattro (Peric portiere di movimento), spinge il pallone in rete da due passi.

ANTICIPI La giornata si era aperta ieri sera con le vittorie interne di Axed Group Latina e Real Rieti: al PalaBianchini, 2-1 dei nerazzurri alla Luparense, al PalaMalfatti 5-3 degli amarantocelesti – impegnati la prossima settimana nel Main Round di Uefa Futsal Cup – alla Came Dosson.

PROSSIMO TURNO La seconda giornata si aprirà venerdì 14 con il derby laziale tra Cioli Cogianco e Futsal Isola; sabato 15, Imola-Lazio, Luparense-Napoli, Came-Latina e il derby abruzzese tra Pescara e Acqua&Sapone.Kaos-Rieti rinviata a mercoledì 19 per gli impegni del Real in Futsal Cup.

SERIE A – 1ª GIORNATA

VENERDI’
AXED GROUP LATINA-LUPARENSE 2-1

REAL RIETI-CAME DOSSON 5-3

SABATO
LOLLO CAFFE’ NAPOLI-MA GROUP IMOLA 3-2

FUTSAL ISOLA-KAOS FUTSAL 2-2

ACQUA&SAPONE UNIGROSS-CIOLI COGIANCO 1-1

LAZIO-PESCARA 4-5

LOLLO CAFFE’ NAPOLI-MA GROUP IMOLA 3-2 (1-2 p.t.)
LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Garcia Pereira, De Bail, Milucci, Davì, Crema,
Virenti, Botta, Fornari, Manfroi, André, Molaro, Pasculli. All. Cipolla

MA GROUP IMOLA: Juninho, Vignoli, Borges, Revert Cortes, Castagna, Frassineti, Barbieri, Costa, Napoletano, Jelavic, Fabinho, Battaglia. All. Pedrini

MARCATORI: 8’37’’ e 11’27’’ p.t. Revert Cortes (I), 14’57’’ Manfroi (N), 11’57’’ s.t. Manfroi (N), 15’05’’ Fornari (N)

AMMONITI: Botta (N), Vignoli (I), Manfroi (N), Juninho (I)

ARBITRI: Manuela Di Fabbi (Sulmona), Daniele Di Resta (Roma 2) CRONO: Nicola Raimondi (Battipaglia)

ACQUA&SAPONE UNIGROSS-CIOLI COGIANCO 1-1 (1-0 p.t.)
ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, Romano, Zanella, Jonas, Jamur, Rucco, Canale, Rocchigiani, Murilo, Brandi, Aiello, Casassa. All. Fuentes

CIOLI COGIANCO: Molitierno, Gabriel, Ruben, Mazoni, Fits, Pirrocco, Tobe, Fusari, Bertolini, Raubo, Tarenzi, Favale. All. Alonso

MARCATORI: 6’54’’ p.t. Jamur (A), 17’ s.t. Fits (C)

AMMONITI: Fits (C), Jonas (A), Ruben (C)

ARBITRI: Alberto Vantini (Verona), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Luca Moscone (L’Aquila)

FUTSAL ISOLA-KAOS FUTSAL 4-4 (2-2 p.t.)
FUTSAL ISOLA: Laion, Espindola, Scola, Moreira, Marcelinho, Zaza, Lutta, Mentasti, Rubei, Zoppo, Emer, Basile. All. Angelini

KAOS FUTSAL: Putano, Peric, Tuli, Ercolessi, Saad, Guilherme, Mateus, Titon, Schininà, Kakà, Di Guida, Timm. All. Fernandez

MARCATORI: 1’20’’ p.t. Scola (I), 8’36’’ Mateus (K), 13’50’’ Ercolessi (K), 16’50’’ Mentasti (I), 7’10’’ s.t. Moreira (I), 10’10’’ Peric (K), 14’20’’ Moreira (I), 16’23’’ Tuli (K)

AMMONITI: Schininà (K), Laion (I), Emer (I), Mateus (K), Putano (K), Moreira (I), Peric (K)

ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Angelo Galante (Ancona) CRONO: Giovanni Zannola (Ostia Lido)

LAZIO-PESCARA 4-5 (3-3 p.t)
LAZIO: Patrizi, Giasson, Fortini, Escosteguy, Paulinho, Gattarelli, Gedson, Chilelli, Stoccada, Chiomenti, Guercio, Blasimme. All. Mannino

PESCARA: Capuozzo, Pulvirenti, Ghiotti, Borruto, Rosa, Salas, Iannascoli, De Luca, Azzoni, Tenderini, Chiavaroli, Pietrangelo. All. Colini

MARCATORI: 6’30’’ p.t. Escosteguy (L), 9’35’’ Tenderini (P), 10’07’’ Fortini (L), 12’ Gattarelli (L), 12’25’’ e 19’36’’ Borruto (P), 12’02’’ s.t. Gedson (L), 14’23’’ Borruto (P), 16’ Tenderini (P)

AMMONITI: Gedson (L), Gattarelli (L), Rosa (P), Chilelli (L)

ARBITRI: Carlo Adilardi (Collegno), Michele Bensi (Grosseto) CRONO: Massimo Tariciotti (Ciampino)

CLASSIFICA MARCATORI

3 RETI: Borruto (Pescara)

2 RETI: Corso (Axed Group Latina), Jeffe (Real Rieti), Boaventura (Came Dosson), Revert Cortes (Ma Group Imola), Manfroi (Lollo Caffè Napoli), Moreira (Futsal Isola), Tenderini (Pescara)

1 RETE: Guedes (Luparense), Brizzi, Vieira, Saul (Real Rieti), Belsito (Came Dosson), Fornari (Lollo Caffè Napoli), Jamur (Acqua&Sapone Unigross), Fits (Cioli Cogianco), Scola, Mentasti (Futsal Isola), Mateus, Ercolessi, Peric, Tuli (Kaos Futsal), Escosteguy, Fortini, Gattarelli, Gedson (Lazio)