#SerieAfutsal, si parte! Tra venerdì e sabato la prima giornata

07-10-2016
#SerieAfutsal, si parte! Tra venerdì e sabato la prima giornata

La trentaquattresima edizione del campionato di Serie A di calcio a 5 inizia dal PalaBianchini di Latina, esattamente come le ultime due stagioni: sarà il match tra l’Axed Group e la Luparense ad aprire la nuova stagione. L’altro anticipo del venerdì è quello tra il Real Rieti (impegnato la prossima settimana nel Main Round di Uefa Futsal Cup) e la Came Dosson. Sabato le altre quattro partite: alle 18 Lollo Caffè Napoli-Ma Group Imola, alle 18.30 Futsal Isola-Kaos Futsal e Acqua&Sapone Unigross-Cioli Cogianco, alle 20 Lazio-Pescara.

ANTICIPI Ad aprire il campionato saranno Axed Group Latina e Luparense: per il terzo anno consecutivo, il primo anticipo del venerdì sera si gioca al PalaBianchini, e per i nerazzurri non sono dolci ricordi. Due anni fa, fu proprio la Luparense a vincere 2-1, mentre nel settembre 2015 il Real Rieti si portò via i tre punti con un rocambolesco 6-10. Due campioni del mondo a confronto: da una parte Gerardo Battistoni, dall’altra Pablo Taborda, reduci dal trionfo dell’Argentina in Colombia. Ma c’è grande curiosità soprattutto per la nuova Luparense, affidata allo spagnolo Marin, che si è rinforzata con Ramon, Bordignon, Lara, Mancuso, Coco e con il ritorno di Bertoni.

Ha cambiato tanto, ma non in panchina, anche il Real Rieti, che inizierà in casa contro la neopromossa Came Dosson: gli amarantocelesti, da mercoledì 12 a sabato 15, saranno impegnati nel Main Round di Uefa Futsal Cup, e sperano di arrivarci con una vittoria. Alla guida dei vicecampioni d’Italia è rimasto Mario Patriarca; sono arrivati Halimi, Pedro Toro, Duio, Turmena, Brizzi, Vieira e Cesaroni, che si troveranno di fronte la matricola trevigiana, vincitrice del girone A di Serie A2 e che, al roster dello scorso anno, ha aggiunto il portiere Miraglia, Xandò, Schiochet e Boaventura.

SABATO Le altre due debuttanti assolute nella massima serie esordiranno sabato. Al PalaCercola, la Lollo Caffè Napoli terrà a battesimo l’avventura della Ma Group Imola di Vanni Pedrini, promossa dopo i playoff: il Napoli, dopo la sofferta salvezza della passata stagione, arrivata ai playout, si è rinforzata con il ritorno di Garcia Pereira in porta e con gli arrivi di Davì, Manfroi, Bocao e Crema. L’Imola, invece, ha sostanzialmente confermato l’ossatura dello scorso anno, per provare un’impresa – quella della salvezza – anche maggiore di quella compiuta a maggio.

Al Pala To Live, invece, tocca alla Futsal Isola, che riceve il Kaos Futsal: il club di Fiumicino (che giocherà le gare interne a Roma) ha vinto il girone B di A2 e con Ciccio Angelini in panchina si prepara a esordire nella nuova categoria. I volti nuovi sono quelli di Laion, Espindola (ex Kaos) e Scola, mentre tutto il futsal italiano si prepara a celebrare il ritorno in A di Andrea Rubei, che a quasi 50 anni non vuole smettere di stupire. Il Kaos, che ha già trionfato in Supercoppa con l’Under 21, ha confermato Fernandez in panchina e si è rinforzato con Ercolessi, Nora, Fernandao e Saad, quest’ultimo campione d’Europa con la Nazionale italiana nel 2014.

Il capitano di quella squadra era Gabriel Lima, anche lui tornato in Italia dopo un’esperienza nella Division de Honor spagnola: vestirà la maglia dell’Acqua&Sapone Unigross, con lui anche un altro azzurro, Sergio Romano. E’ arrivato un campione del mondo anche in nerazzurro: il nuovo tecnico Fuentes ha accolto in questi giorni l’argentino Alan Brandi, che si è aggiunto agli altri nuovi acquisti Zanella, Braga, Casassa, José Ruiz e Jamur. Il primo esame per l’Acqua&Sapone, al PalaRoma, è rappresentato dalla Cioli Cogianco guidata da un altro spagnolo, Juanlu Alonso che, rispetto ai playoff dello scorso campionato, quest’anno può contare sul brasiliano Gabriel, su Fits e sull’ultimo arrivato Mazoni, ex proprio dell’Acqua&Sapone.

Chiude il programma il match tra Lazio e Pescara, che si era giocato alla prima giornata anche lo scorso anno (finì 1-2): i biancocelesti di Mannino, ripescati dopo la retrocessione del maggio scorso, hanno riportato nella Capitale Paulinho e l’azzurro Giasson, per provare a vivere una stagione meno sofferta di quella passata. Il Pescara, che ha nel roster due campioni del mondo come Borruto e Cuzzolino, è rimasto nelle mani di Fulvio Colini: è arrivato Waltinho, sono tornati in biancazzurro Duarte e De Luca, dall’Asti hanno fatto lo stesso tragitto anche Chimanguinho e il giovane Azzoni, cresciuto nella Fenice come un altro nuovo acquisto, Tenderini. Classe ’96, un anno in meno di Mati Rosa, tra i grandi protagonisti della cavalcata del Montesilvano nello scorso anno e che si è trasferito di pochi chilometri. Tra i tanti giovani acquistati dalla famiglia Iannascoli, anche l’ex Cogianco Giovanni Pulvirenti: il Pescara ha pensato al presente, ma anche al futuro.

SERIE A – 1ª GIORNATA

VENERDI’
AXED GROUP LATINA-LUPARENSE (ore 20.30)
ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Donato Lamanuzzi (Molfetta) CRONO: Andrea Loria (Roma 1)

REAL RIETI-CAME DOSSON (ore 21)
ARBITRI: Luca Mario Vannucchi (Prato), Fabrizio Burattoni (Lugo di Romagna) CRONO: Gianni Maurizio Vecchione (Terni)

SABATO
LOLLO CAFFE’ NAPOLI-MA GROUP IMOLA (ore 18)
ARBITRI: Manuela Di Fabbi (Sulmona), Daniele Di Resta (Roma 2) CRONO: Nicola Raimondi (Battipaglia)

FUTSAL ISOLA-KAOS FUTSAL (ore 18.30)
ARBITRI: Chiara Perona (Biella), Angelo Galante (Ancona) CRONO: Giovanni Zannola (Ostia Lido)

ACQUA&SAPONE UNIGROSS-CIOLI COGIANCO (ore 18.30)
ARBITRI: Alberto Vantini (Verona), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Luca Moscone (L’Aquila)

LAZIO-PESCARA (ore 20)
ARBITRI: Carlo Adilardi (Collegno), Michele Bensi (Grosseto) CRONO: Massimo Tariciotti (Ciampino)