#SerieAfemminile, turno 27: c’è Pescara-Ternana, Olimpus col Falconara

16-03-2018
#SerieAfemminile, turno 27: c’è Pescara-Ternana, Olimpus col Falconara

La Settimana del futsal in rosa ha elevato ulteriormente la visibilità ed evidenziato lo spettacolo della versione femminile della disciplina col pallone a rimbalzo controllato. Dopo il trionfo del Montesilvano nella Final Eight di #SerieAfemminile, la categoria regina riabbraccia il campionato: all’orizzonte c’è il turno 27 di una stagione regolare che entra a pieno titolo nelle sue fasi decisive.

 

REAZIONE A CATENA – Sono uscite ai quarti di Coppa e vivono un momento delicato, ma entrambe sono pronte a reagire per tornare più forti di prima: Pescara-Unicusano Ternana è un big match fondamentale sia per le delfine di Segundo, che hanno un primato da difendere, sia per le Ferelle, reduci dalla delusione di Bari. L’Olimpus Roma, a -2 dalla vetta, riparte dal Falconara e vuole i tre punti per tenere il fiato sul collo della capolista. Le blues, in Puglia, si sono fermate in semifinale con il Montesilvano, che può sfruttare l’onda lunga dell’euforia della prima coccarda tricolore nella sua storia e inserirsi nel duello al vertice: le abruzzesi fanno visita alla Futsal Woman Rambla per non perdere lo slancio verso il momento clou di un 2017-2018 già coronato da un trofeo.

 

SEMPRE AL TOP – Il Kick Off, stabilmente nella “top five”, spera di guadagnare ulteriore terreno: la squadra di Russo affronta una trasferta ostica a Sarcedo, dove il Breganze, che insegue i playoff, ha la chance di portarsi a -1 dall’ottavo posto dell’Italcave Real Statte, che riposa al pari del Real Grisignano. Futsal Futbol Cagliari e Lazio, di conseguenza, non possono distrarsi: le sarde di Podda, finaliste al PalaFlorio, volano di nuovo sul continente per affrontare la Bellator Ferentum, che torna in campo dopo quasi un mese, mentre le biancocelesti di Chilelli ricevono la visita della Futsal Salinis in 40’ molto delicati. Città di Thiene-Stone Five Fasano è la sfida salvezza mattutina – fischio d’inizio alle ore 11.30 – della terza domenica di marzo: le padrone di casa hanno bisogno assoluto di fare risultato per alimentare le speranze di evitare la retrocessione diretta, le pugliesi cercano continuità dopo il tris alla Rambla.

IL PROGRAMMA E IL QUADRO COMPLETO DEI DIRETTORI DI GARA