Live Match

#SerieAfemminile, turno 26: c’è Montesilvano-Lazio, tris Fasano nell’anticipo

02-03-2018
#SerieAfemminile, turno 26: c’è Montesilvano-Lazio, tris Fasano nell’anticipo

L’antipasto ideale per prepararsi al piatto forte del mese, il weekend che precede un’intera settimana dedicata al futsal in rosa. La #SerieAfemminile accoglie marzo con una ventiseiesima giornata da leccarsi i baffi: la Final Eight di Coppa Italia – che si disputerà a Bari dall’8 al 10 – è alle porte, ma il campionato richiama il plotone a 40’ dall’importanza notevole nel rush finale della stagione regolare. Le danze si sono aperte sabato sera a Fasano, con il successo di misura dello Stone Five sulla Futsal Woman Rambla.

 

SCENARI APERTI – Dopo ventuno uscite dal carattere dominante, nella stagione del Pescara è arrivata la fase critica: le delfine di Segundo hanno incassato due sconfitte di fila contro Kick Off e Cagliari e, nel giro di pochi giorni, hanno dilapidato la solidità del loro primato. La trasferta di Grisignano, sul campo di un Real che non muove la classifica da un paio di mesi, è un banco di prova delicato per la capolista, perchè la diretta inseguitrice ha alzato il pressing: l’Olimpus Roma, tornato a -2 dal primato, in casa della Futsal Salinis punta il ventesimo acuto per proseguire la caccia allo scettro. Big match gustoso al Pala Santa Filomena: il Montesilvano si divide tra la difesa del terzo posto e la rincorsa alle battistrada, ma deve fare i conti con una Lazio reduce da tre successi consecutivi e vogliosa di regalarsi un altro pomeriggio di felicità.

 

BACK AGAIN – Archiviato il riposo, tornano in scena Unicusano Ternana e Kick Off, le rivali più prossime delle abruzzesi di Marzuoli in ottica podio. Le Ferelle di Shindler si affidano al calore del Pala Di Vittorio per affrontare l’Italcave Real Statte, ultimo vagone del treno playoff dal rendimento altalenante nel 2018; per le sandonatesi di Russo, a -3 dalle rossoverdi, l’ostacolo è una Bellator Ferentum che fiuta la prospettiva di sganciarsi dalle posizioni più calde. Il Cagliari, dopo il blitz del PalaRigopiano, è ai box insieme al Thiene, nel frattempo il sogno post season è vivo per molti: la prima a crederci è il Breganze, a -7 dall’ottavo posto e atteso dalla trasferta di Falconara con il Città. Tre punti dall’enorme peso specifico per lo Stone Five Fasano, che sale a quota 16: nel 3-2 dell’anticipo del PalaSalvemini, decisive, a favore del roster di Monopoli, la doppietta di Belam e la firma di Campanile, per la Rambla, sempre a -8 dalla zona playout, non bastano Marino e Rovea.

I RISULTATI E IL PROGRAMMA DELLA VENTISEIESIMA GIORNATA