#SerieAfemminile: poker Montesilvano, Breganze vola, posticipo al Falconara

30-03-2018
#SerieAfemminile: poker Montesilvano, Breganze vola, posticipo al Falconara

Trend preciso nel turno prepasquale di #SerieAfemminile, il ventinovesimo della stagione regolare: in sei delle sette partite del programma – compreso il blitz del Cagliari al PalaOlgiata nell’anticipo di febbraio -, è saltato il fattore campo. Dopo il successo di giovedì della Salinis a Thiene, vincono fuori casa anche Montesilvano, Kick Off, Unicusano Ternana e Falconara, quest’ultimo nel posticipo del sabato con la Rambla. L’unica eccezione alla regola è il Breganze, che fa bottino pieno a domicilio e sale sul treno playoff.

IN RITMO – L’occasione era ghiotta, il Montesilvano non se l’è fatta scappare. Nella trasferta di Fasano, le abruzzesi di Marzuoli passano con un rotondo 4-0 e riducono a tre le lunghezze di distacco dalla coppia di battistrada Olimpus-Pescara. Tre come i gol segnati allo Stone Five da Elpidio, al PalaSalvemini c’è gloria anche per Domenichetti. Ritmo costantemente elevato per la Ternana, al diciottesimo successo in campionato: il tris di Jessika e la doppietta di Renatinha trascinano il roster di Shindler a Frosinone contro la Bellator Ferentum; nel 7-3 alle ciociare di Chiesa – a segno con Csepregi, Guercio e Mercuri – da registrare anche gli acuti di capitan Neka e Brandolini. Il Kick Off vince il Social Match pomeridiano del PalaGems, ma resta a -5 – con una gara in meno – dal quarto posto delle Ferelle: netto l’8-2 inflitto alla Lazio, alla quale non bastano i due centri di Agnello, per le sandonatesi di Russo decisivo il poker di Vieira e le marcature di Atz, Belli, Nona e Pernazza. Sorrisi larghi per il Futsal Breganze, che piega 6-3 un coriaceo Real Grisignano e si prende, in coabitazione con il Cagliari, la sesta posizione, scavalcando la Lazio: nel tabellino di Sarcedo, spicca l’estremo difensore Castagnaro, la cui doppietta in avvio di ripresa doma le speranze di rimonta del team di Turcato, invischiato nella bagarre playout. Il quadro si completa nel pomeriggio di sabato 31 con il 4-1 del Città di Falconara ai danni della Futsal Woman Rambla: Pascual e Luciani aprono la strada alle marchigiane di Neri sempre a -5 dalla zona salvezza – la doppia firma di Lidu stende le venete, il cui gol della bandiera è realizzato da Ruffato.

RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATRICI DELLA SERIE A FEMMINILE