#SerieAfemminile: Pescara e Olimpus no stop, blitz Ternana e Statte

04-02-2018
#SerieAfemminile: Pescara e Olimpus no stop, blitz Ternana e Statte

Tante reti, la consueta dose di spettacolo, la conferma delle big: la ventiduesima giornata di #SerieAfemminile celebra ancora un Pescara dal ritmo incessante, rispetto al quale solo l’Olimpus Roma sembra potersi confrontare. Il big match è dell’Unicusano Ternana, che si proietta verso il podio con il blitz di San Donato Milanese.

ALTA VELOCITÀ – Il treno del Pescara viaggia a 120 all’ora: tanti sono i gol segnati finora in stagione dalla capolista, che sbanca anche il PalaDisfida di Barletta. I gol di Tampa e Vanessa sembrano mettere in discesa il match con la Salinis per le delfine di Segundo, raggiunte, però, dalla doppietta di Pato Dal’maz; è la solita Vanessa a rompere l’equilibrio, a 2” dall’intervallo, e a chiudere i conti, a 2” dalla sirena finale, con il sigillo del definitivo 2-4. Corsara anche l’Olimpus Roma, sempre a -8 dal primato grazie al 4-1 sul campo della Futsal Woman Rambla: Pinto risponde al vantaggio di Taina, che poi bussa altre due volte e, insieme a Dayane, firma il decisivo break delle blues di D’Orto. Undici marcature ed emozioni fino all’ultimo respiro nel clou tra Kick Off e Ternana: le Ferelle passano 6-5 in Lombardia, staccano ulteriormente le sandonatesi e si portano a -1 dal terzo posto del Montesilvano, ai box per il turno di riposo insieme alla Lazio. Dopo un avvio fulmineo del team di Russo, avanti 4-0 con la doppietta di Vieira e le reti di Guti e Pernazza, sale in cattedra Renatinha: il pokerissimo della numero 9 rossoverde spacca in due il match e, insieme all’acuto di Valeria, rende inutile il momentaneo 5-5 di Belli.

SORPASSI E SPERANZE – Il 2-1 imposto al Città di Falconara è il decimo successo in campionato per l’Italcave Real Statte, che vanta un bottino di 10 punti nelle ultime quattro gare esterne: Mansueto sblocca nel minuto conclusivo del primo tempo, nella ripresa fa tutto Ion, con l’autogol che regala il pari alle marchigiane e la rete decisiva, a 3′ dal termine. Tutto facile per il Futsal Futbol Cagliari nel 7-0 interno al Real Grisignano: Peque si porta a casa il pallone, le doppiette di Marta e Gasparini completano la festa delle sarde di Podda, che superano la Lazio e salgono al settimo posto. Successo largo anche del Breganze, che domina per 8-2 il derby veneto sul campo del fanalino di coda Città di Thiene ed esce dalla zona calda, avvicinandosi nel contempo al treno playoff: la squadra di Serandrei parte fortissimo con la doppietta di Boutimah, ma il team di Zanetti ribalta tutto con i bis di Pinto Dias e Buzignani e le marcature di Dalla Villa, Laurenti, Perez e Pereira. Lo scontro salvezza del PalaSalvemini premia la Bellator Ferentum, che espugna per 3-1 il fortino dello Stone Five Fasano e vola a +9 sulle pugliesi: Will e Guercio lanciano le ciociare di Chiesa, Napoli riaccende le speranze del roster di Monopoli, ma è ancora Will a mettere il sigillo su tre punti fondamentali nella bagarre per conservare la categoria regina.

RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATRICI DELLA SERIE A FEMMINILE