#SerieAFemminile, il Bisceglie per la Kick Off: Napoli-Flaminia, si salvi chi può…

05-01-2019
#SerieAFemminile, il Bisceglie per la Kick Off: Napoli-Flaminia, si salvi chi può…

Penultima giornata del girone d’andata di #SerieAFemminile. Aprirà l’anticipo del sabato fra Lazio e Montesilvano (34 gol per l’accoppiata Dayane-Amparo). Le abruzzesi devono ancora staccare il pass per la Final Eight di Coppa Italia (si qualificano di diritto le prime 4 classificate alla fine del girone d’andata). La squadra di Chilelli, reduce dalla pesante sconfitta di Firenze, sgomita in zona playoff. Stesso campionato del Bisceglie, chiamato a interrompere la serie di 12 risultati utili consecutivi (e 9 vittorie) della Kick Off Milano. La capolista domina con Vanin e Vieira (41 reti in due), ma occhio alle pugliesi, molto rognose e capaci di difendersi. Derby veneto fra due squadre che stanno ritrovando la giusta strada dopo un periodo di appannamento: il Real Grisignano di Fernandez riceve il Breganze. Per tenere il passo della Kick Off, lo Statte ospita un Falconara reduce da una buona prova (ma senza punti) contro la capo classifica. Le marchigiane hanno disperato bisogno di punti per raggiungere la dodicesima piazza, utile per disputare il preliminare di Coppa Italia.

Quella del Salinis è la miglior difesa del campionato e il turno interno con la Royal Team Lamezia può servire per provare a scavalcare Florentia e Montesilvano. Fiorentine attese dall’insidiosa trasferta del PalaOlgiata contro l’Olimpus. Ci sono 16 punti di differenza fra le due squadre in classifiche, ma le romane hanno qualità. Jessika e Marta, però, hanno segnato 40 gol in due e stanno crescendo sempre di più. Woman Napoli (0 punti) e Flaminia (1) sono nettamente staccate dalle altre: lo scontro di Marigliano è importante come una finale. Chi vince, può ancora provare a salvarsi. Nel posticipo del lunedì torna in campo il Cagliari dopo la lunga sosta natalizia per le sarde: non sarà facile contro una Ternana agguerrita e ancora troppo staccata dalle zone che le competono.

LE DESIGNAZIONI ARBITRALI